Nuovo Youtube, ecco cosa cambia!

Di Andrea White Mezzelani
11 Febbraio 2013

Il 20 Febbraio (posticipato di due settimane) verrà lanciato da Youtube un nuovo tipo di “grafica” dei canali (anche per chi ha la partner). Il passaggio non sarà netto ma ci saranno due mesi per convertire il vecchio layout nel nuovo. Ma vediamo ora cosa cambierà;

  1. Cambia il banner del canale che diventa più visibile soprattutto nei dispositivi mobili.
  2. La guida per la gestione dei canali, che fino a questo momento era solo nella home, ora è presente in tutte le pagine del canale.
  3. Non saranno più personalizzabili Image Mapping e Background per rendere più fluida la visualizzazione anche da altri dispositivi che non siano computer. Link a siti esterni o social network saranno possibili in un interfaccia sotto quella che fino ad ora era l’immagine di copertina dove viene assicurata una visibilità simile alla precedente.
  4. Introdotti gli “scaffali” al posto dei template. Questi serviranno per organizzare al meglio i contenuti all’interno del canale nell’ottica browser view che sostituirà l’attuale visibilità basata sui feed del canale.
  5. Introdotti nuovi sistemi di pubblicizzazione dei video del proprio canale sullo scaffale o nella pagina in alto a destra. Lo scaffale assicura più visibilità.
  6. Welcome video: sarà fondamentale ora scegliere dei video di benvenuto per tutti coloro che entreranno nel vostro canale. Nel caso in cui non venga scelto alcun video saranno gli ultimi caricati ad essere inseriti come video di “benvenuto” (video in primo piano). Questo Welcome video deve essere come una sorta di trailer dei contenuti presenti nel canale, deve indicare al visitatore cosa troverà all’interno dello stesso e quindi si consiglia una durata inferiore al minuto.
  7. Per i partner di Youtube sarà possibile inoltre scegliere se attivare o meno “Canali più popolari scelti dall’algoritmo” che arricchiranno la home visibile dagli utenti.
(clicca per ingrandire)

Purtroppo questo cambiamento porterà non poche beghe ai grafici che hanno fatto la storia di Youtube che non potranno più sbizzarrirsi come prima nell’ideazione di background originali per i loro e per altri canali importanti.

Si ringrazia Tom’s Hardware Italia per il tempestivo comunicato.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.