PlayStation, l’iniziativa Play at Home è stata un grande successo e potrebbe tornare

Di Andrea "Geo" Peroni
8 Ottobre 2021

Jim Ryan, presidente di Sony Interactive Entertainment, ha recentemente discusso del grande successo raccolto dall’iniziativa Play at Home di PlayStation, lasciando intendere che Sony potrebbe decidere di riproporla nei prossimi mesi in relazione all’evolversi della situazione pandemica globale.

Nell’aprile 2020, con l’inizio della pandemia di COVID-19, Sony Interactive Entertainment ha lanciato l’iniziativa Play At Home per aiutare le persone a divertirsi restando a casa propria in sicurezza.

Da allora, sono state avviate ben quattro campagne separate per offrire giochi e add-on, oltre a offerte esclusive per i fan, e SIE si è detta entusiasta di evidenziare le varie fasi e condividere informazioni su come l’attività sia stata accolta dalla community PlayStation.

La campagna Play At Home è stata infatti un successo straordinario. Ad oggi, gli utenti hanno riscattato più di 60 milioni di giochi dal programma, numero che comprende anche 11 milioni di titoli per PS VR e oltre 30 milioni di titoli dei partner indipendenti.

Sempre nell’ambito dell’iniziativa Play At Home, i giocatori hanno riscattato oltre 4 milioni di add-on e contenuti in-game per molti titoli PlayStation di successo.

Ecco un riepilogo dei vari contenuti offerti da Play At Home:

  • Aprile 2020: Uncharted: The Nathan Drake Collection e Journey
  • Marzo/Aprile 2021: Ratchet & Clank, più tre mesi di accesso aggiuntivo ai nuovi abbonati di Funimation e Wakanim
  • Aprile/Maggio 2021: Horizon: Zero Dawn e 10 giochi PS VR e titoli indie
  • Maggio/Giugno 2021: add-on e contenuti in-game per una vasta gamma di giochi popolari

Ryan ha poi sottolineato che Sony intende monitorare l’andamento della pandemia globale COVID-19, e che se alcuni paesi dovessero rientrare in situazioni di lockdown o limitazioni, potrebbe decidere di riproporre in futuro l’iniziativa Play at Home su PS5 e PS4.

Avete apprezzato l’iniziativa di PlayStation? Quali giochi avete recuperato grazie a Play at Home?



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento