PlayStation Plus – Un’infografica celebra i 10 anni del servizio e gli oltre 1000 giochi offerti

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Luglio 2020

Luglio 2020 è un mese molto importante per PlayStation Plus. Il servizio in abbonamento di casa Sony, infatti, compie proprio in questi giorni i suoi primi 10 anni di vita.

In occasione dell’annuncio dei giochi in regalo per il mese di luglio, che per la speciale occasione saranno 3 al posto dei canonici 2 giochi, Sony ha voluto ripercorrere tramite un’infografica la storia e le caratteristiche di PlayStation Plus.

Tramite le pagine del blog ufficiale di PlayStation, l’azienda ha infatti ricordato la lunga storia del servizio, presentato al mondo il 29 giugno 2010 e inizialmente molto diverso da quello che conosciamo oggi.

All’inizio, infatti, PS Plus era un servizio interamente dedicato ai grandi appassionati del mondo PlayStation, che tramite questo abbonamento potevano avere accesso a temi, avatar, sconti e anche particolari giochi in omaggio. Uno dei primi titoli in regalo fu WipEout HD, la riedizione in alta definizione dell’immortale gioco di corse della prima console Sony.

Con il passare degli anni, cambiò anche la politica del servizio. Nel giugno 2012, per spingere inoltre l’arrivo, l’anno successivo, di PS4, PS Plus integrò una particolare gamma di giochi regalati mensilmente, tra i quali BioShock Infinite, METRO Last Light e tante altre perle del mondo videoludico. In un anno, furono 64 i giochi regalati grazie al servizio, ma il numero era destinato ad aumentare vertiginosamente.

ci pensa uagna

Negli anni successivi, infatti, PlayStation Plus crebbe ancora di più, e iniziò a regalare non solo titoli per PS3 ma anche per PS Vita e successivamente PS4, console sulla quale il servizio era anche richiesto per poter giocare online. La formula di offerta mensile è variata più volte nel corso degli anni: fino al febbraio dello scorso anno, ad esempio, Sony regalava ai suoi utenti 2 titoli per PS4, 2 per PS Vita e 2 per PS3 (l’ultimo gioco, va ricordato, fu il capolavoro Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots), per poi dedicarsi interamente al supporto di PS Plus verso l’attuale console ammiraglia.

Nell’infografica, ecco anche alcuni dati interessanti (che si riferiscono ad aprile 2020, come riporta l’immagine). In 10 anni, PS Plus è stato in grado di offrire oltre 1000 titoli ai suoi abbonati, il cui numero ha superato la soglia dei 41 milioni.

Sorprendenti, per certi versi, le due classifiche riportare nell’immagine. La prima si riferisce ai 5 giochi più scaricati a livello globale su PS Plus offerti nell’intero arco vitale del servizio:

  • Call of Duty: Modern Warfare Remastered
  • Sonic Forces
  • Call of Duty: Black Ops III
  • Shadow of the Colossus
  • Destiny 2

Decisamente più “tradizionale” la classifica dedicata ai 5 giochi multiplayer più giocati su PS4 grazie all’abbonamento PS Plus:

  • GTA V
  • Rainbow Six: Siege
  • Call of Duty: Black Ops III
  • Destiny
  • Call of Duty: Black Ops 4

Mancano all’appello ovviamente giochi come Fortnite e Call of Duty: Warzone, che non richiedono un abbonamento PS Plus per giocare online.

Cosa ne pensate di questi primi 10 anni di PlayStation Plus? E quali consigli vorreste dare a Sony per migliorare il servizio, magari in vista di PlayStation 5?

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento