Skyrim patch 1.5: aggiornamento, nuove uccisioni e bugfix

Di Matteo "Red" Rossi
22 Marzo 2012

Bethesda ha da poco rilasciato una nuova patch per Skyrim: stiamo parlando dell’aggiornamento 1.5 che, a detta degli sviluppatori apporterebbe numerose correzioni dei fastidiosi bug presenti nelle quest, nuove sequenze animate per uccisioni a distanza, in corpo a corpo, con armi di vario genere e con gli incantesimi. Insomma numerose altre chicche per uno dei migliori giochi GDR del momento.

Attualmente è disponibile su Steam la versione beta dell’aggiornamento (solo per PC). A presto sarà rilasciato anche per le console PS3 e Xbox 360. Tra le novità troviamo anche una piccola variazione nell’abilità Forgiatura, la quale permette ora di aumentare il valore dell’oggetto creato in base al valore dell’abilità stessa, migliori transizioni visive durante l’immersione nell’acqua e alcuni miglioramenti nei dettagli dei paesaggi nevosi.

Vediamo insieme i numerosi bug corretti nella patch 1.5 di Skyrim:

    • Risolti problemi relativi al blocco del gioco e all’ottimizzazione della memoria.
    • Risolto un problema relativo a un calcolo errato del bonus Devia frecce.
    • In “Un topo in trappola”, la morte di alcuni PNG non blocca la progressione della missione.
    • Risolto un problema relativo a Farkas che non assegnava correttamente le missioni dei Compagni.
    • Risolto un problema di blocco in seguito al caricamento di salvataggi che si appoggiavano a dati non più caricabili.
    • I seguaci si muovono furtivamente insieme al giocatore.
  • Risolto un problema riguardante il funzionamento della rastrelliera per armi nella Tenuta Proudspire.
  • Frecce e altri tipi di proiettile conficcati negli oggetti sono rimossi correttamente.
  • Risolto un problema per cui “S.O.S.” impediva a “Occuparsi degli affari” di essere avviata correttamente.
  • Risolto un problema per cui alcuni PNG non potevano diventare ricettatori della Gilda dei Ladri.
  • Risolto un problema in “Immunità diplomatica” per cui l’uccisione di tutte le guardie all’Ambasciata di Thalmor prima di iniziare la missione bloccava la progressione della stessa.
  • In “Risposte complicate”, raccogliere la chiave del museo Dwemer dopo aver completato la missione non riavvia più quest’ultima.
  • Uccidere Viola prima o dopo “Sangue con ghiaccio” non ne blocca la progressione.
  • Risolto un problema per cui Calixto non moriva correttamente in “Sangue con ghiaccio”.
  • In “Incubo a occhi aperti”, risolto un problema occasionale per cui Erandur si muoveva in modo errato.
  • Risolto un problema per cui lettere e note relative a incontri casuali risultavano vuote.
  • Risolto un problema raro per cui dialoghi e urla erano riprodotti in modo non corretto.
  • Si può chiedere la mano di Lydia dopo l’acquisto di Breezehome a Whiterun.
  • Risolto un problema per cui il giocatore non scontava la pena dopo aver estratto manualmente i minerali nella Miniera di Cidhna.
  • Risolto un problema raro relativo al mancato aumento delle abilità.
  • Risolto un problema per cui l’ascia del boia non otteneva il potenziamento adeguato dal bonus Barbaro.
  • In “Una notte da ricordare” non è più possibile uccidere Ysolda, Ennis o Senna prima di iniziare la missione.
  • Risolto un problema relativo all’eccessiva lentezza del pugnale d’ebano.
  • Risolto un problema relativo a “Il risveglio della Regina Lupo” per cui interrompere la conversazione con Styrr con troppo anticipo bloccava il progresso della missione.
  • Il terzo livello del bonus Smembratore migliora correttamente tutte le asce da guerra.
  • Risolto un problema raro per cui la Rosa di Sanguine non funzionava correttamente.
  • In “Maneggiare il fuoco”, la Strofa di Re Olaf non scompare più in seguito alle esplosioni.

Prima di eseguire l’aggiornamento via Steam vi consigliamo di fare un bel backup dei salvataggi dei vostri personaggi; infatti se decidete di togliere l’aggiornamento beta questi potranno essere utilizzati di nuovo nella attuale versione 1.4.27 di Skyrim .

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Laureato in Ingegneria Informatica. Sono appassionato di informatica, tecnologia e inevitabilmente videogiochi ma la mia fame di conoscenza mi porta a studiare sempre nuovi argomenti. Cosa mi stimola? La consapevolezza che questo grande progetto è diventato una delle più grandi realtà italiane nel mondo dell’informazione e dell’intrattenimento videoludico.


Commenti (9)


  1. cloudark
  2. nikyboss
  3. cloudark
  4. White
  5. nikyboss
  6. White
  7. nikyboss
  8. Giovanna
  9. White


Scrivi un commento