Sta per arrivare Pentiment: pronti a immergervi nella truculenta Baviera medievale?

Di Chiara Ferrè
14 Novembre 2022

Pubbliche esecuzioni, morte, linguaggio forbito, consumo di alcol, riferimenti sessuali, sgozzamenti, altra morte e chi più ne ha più ne metta: ma ha anche dei difetti.

Queste le dovute premesse da fare per parlare di Pentiment, il nuovo titolo sviluppato da Obsidian e in arrivo il 15 novembre su PC, Xbox, e anche su Xbox Game Pass.

Se deciderete di imbarcarvi in questa originale avventura, vi ritroverete nell’Alta Baviera del XVI Secolo: lo stile di Pentiment è ben definito, studiato appositamente per calare il giocatore in un antico manoscritto dell’epoca. Immergendosi (letteralmente) e viaggiando di miniatura in miniatura, scopriremo diversi personaggi e vicende, in una cornice storica che dipinge un’Europa solcata da movimenti religiosi e politici.

Il protagonista è Andreas Maler, un artista: coinvolto in una spirale di omicidi, scandali e intrighi, dovrà indagare muovendosi nella cittadina bavarese di Tassing e nella vicina abbazia di Kiersau: ogni decisione presa dal giocatore (a partire dalla formazione e dall’estrazione sociale del proprio personaggio), influenzerà la trama dell’avventura e il futuro della comunità. Nel trailer che riportiamo qui sotto, gli sviluppatori ci parlano proprio della storia, dello stile e dei personaggi, ma… ci tengono anche a farci sapere che in Pentiment potremo coccolare i cagnolini. Sicuramente un plus da non sottovalutare.

Libri di storia medievale e romanzi sono stati d’ispirazione per questo titolo irriverente e originale, che promette più che bene: tra le varie opere da cui Obsidian ha preso a piene mani, figurano, ad esempio, “Dürer’s Journeys: Viaggi di un artista rinascimentale”, ma anche il celebre romanzo “Il nome della rosa“, di Umberto Eco.

In conclusione, ricordiamo che il titolo sarà dotato dei testi in italiano, motivo in più per dargli una chance.




Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento