The Callisto Protocol: svelato il Season Pass ed i suoi contenuti

Di Lorenzo Bologna
23 Novembre 2022

I titoli che contraddistinguono questa ultima parte dell’anno sono tra i più attesi e memorabili degli ultimi tempi. Oltre infatti all’uscita di Modern Warfare 2 ed alla pubblicazione di God of War Ragnarok (acclamatissimo dalla critica), il mese di dicembre vedrà l’arrivo anche di The Callisto Protocol, erede spirituale di Dead Space che ha saputo fin da subito far innamorare la community.

La scorsa settimana è stata contraddistinta dal rilascio del trailer di lancio (ora anche in italiano) per il survival horror di Striking Distance Studio e Krafton, ma nelle recenti ore un’altra importante informazione dedicata al gioco ha fatto capolino.

Tramite VGC infatti, apprendiamo che al lancio di The Callisto Protocol sarà presente anche un Season Pass acquistabile, che garantirà ai possessori diversi contenuti addizionali.

Eccoli di seguito:

  • Outer Way Skin Collection – Pacchetto che permetterà di indossare l’armatura di Outer Way, una fazione contrapposta all’UJC.
  • Contagion Bundle – Pacchetto che andrà ad aggiungere una nuova difficoltà: Contagion. Questa particolare modalità sarà contraddistinta da una minor presenza di munizioni e salute, oltre che dalla morte permanente del protagonista. Oltre a questo, il bundle includerà tredici nuove animazioni di morte di Jacob e la Watchtower Skin Collection.
  • Riot Bundle – Questo pacchetto implementerà una nuova modalità di sopravvivenza ad orde, nella quale il giocatore potrà utilizzare i crediti accumulati per potenziare le proprie armi ed armature. Oltre a questo, il bundle aggiungerà dodici nuove animazioni di morte per i nemici e la Engineer Skin Collection.
  • Story DLC – Questo contenuto andrà ad ampliare la trama del gioco base, andando ad approfondire ulteriormente le terribili vicende di Callisto.

Che dire, un Season Pass che sembra voler offrire parecchi contenuti (nonostante le animazioni aggiuntive facciano alzare più di qualche sopracciglio). Non ci resta altro da fare che attendere il prossimo 2 dicembre per conoscerne il costo, per poter meglio valutare il rapporto qualità/prezzo.



Abbiamo parlato di:

Nato con il Pad in mano, al punto tale che la prima parola pronunciata è stata: "Woah!" in pieno stile Crash Bandicoot. Appassionato e curioso di tutto ciò che concerne il mondo videoludico. Amante dei titoli horror, in particolar modo delle saghe di Resident Evil e Dead Space. Accumulatore di trofei/achievements compulsivo.




Scrivi un commento