Ufficiale: Bluepoint Games fa ora parte dei PlayStation Studios!

Di Andrea "Geo" Peroni
30 Settembre 2021

Dopo gli innumerevoli rumor degli scorsi mesi, Hermen Hulst, capo di Sony Worldwide Studios, ha confermato ufficialmente che Sony ha acquisito Bluepoint Games!

La software house, che negli ultimi anni ha lavorato a stretto contatto con Sony per la realizzazione dei remake di Shadow of the Colossus su PS4 e di Demon’s Souls su PS5, entra quindi ufficialmente a far parte dei PlayStation Studios.

Di seguito potete trovare il video pubblicato da PlayStation sui profili ufficiali su Twitter.

Bluepoint Games, software house americana fino a poco fa indipendente, aveva come detto un proficuo passato di collaborazione con Sony, che non si limita ai due citati remake.

Fondata nel 2006, Bluepoint ha infatti iniziato a collaborare con l’azienda nipponica per le collection di God of War e Ico & Shadow of the Colossus, occupandosi poi dei porting di vari titoli come PlayStation All-Stars Battle Royale su PS Vita, Flower e Uncharted: The Nathan Drake Collection.

Nel 2011 e 2014 si è poi occupata anche dei porting per Xbox 360 di Metal Gear Solid HD Collection e Titanfall, collaborando con Konami ed Electronic Arts.

I suoi progetti più ambiziosi restano comunque i due remake di Shadow of the Colossus e Demon’s Souls, ampiamente apprezzati dal pubblico e dalla critica.

Ecco il video di presentazione.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento