Il “vero” PogChamp a favore dei disordini di ieri in Campidoglio, Twitch rimuove l’emote

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Gennaio 2021

Nella serata di ieri è andato in scena uno dei momenti più tristi e per certi, molti versi, imbarazzanti della storia degli Stati Uniti d’America.

I sostenitori del presidente uscente Donald Trump, che da novembre sta cercando di boicottare i risultati delle elezioni e impedire che Joe Biden diventi il nuovo presidente degli USA, hanno infatti preso d’assalto il Campidoglio rendendosi protagonisti di scene pietose e risultati da cronaca nera: tra colpi sparati dai manifestanti e risposte degli agenti, la serata di ieri ha portato a quattro morti fino a ora confermati, oltre a molti feriti e arrestati per i disordini.

Non siamo qui però per ricordare o giudicare i fatti di ieri, ma per raccontarvi della particolare storia di cui si è reso protagonista lo streamer Ryan “Gootecks” Gutierrez, che ha incitato ai disordini e per il quale Twitch ha già preso provvedimenti con una particolare scelta.

Lo streamer è divenuto famoso anche a causa della celebre emote PogChamp, presente da tempo sulla piattaforma. O che è stata presente, come sarebbe meglio dire, perché Twitch, in seguito ad un tweet di Gutierrez nel quale lo streamer incitava a ulteriori violenze pur avendo pienamente consapevolezza di ciò che era appena accaduto in Campidoglio, ha deciso di rimuovere seduta stante l’emote PogChamp che quindi non può più essere usata.

Abbiamo deciso di rimuovere l’emote PogChamp in seguito a dichiarazioni che incoraggiavano ulteriori violenze dopo quello che è successo oggi in Campidoglio

La scelta non è quella di rimuovere il concetto dell’emote, ma solo la sua forma, che non è certo in linea con i principi di cui Twitch vuole farsi carico:

Vogliamo che il sentimento e l’uso di Pog continuino a vivere – il suo significato è molto più grande della persona raffigurata o dell’immagine stessa – e ha un posto importante nella cultura di Twitch. Tuttavia, in buona coscienza non possiamo continuare a consentire l’uso di l’immagine. Lavoreremo con la community per progettare una nuova emote per i momenti più eccitanti su Twitch.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento