Amber Heard commenta il verdetto a favore di Depp: “Uno schiaffo alle donne”

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Giugno 2022

Amber Heard è delusa dopo il verdetto della causa per diffamazione di Johnny Depp che ha visto la star di Pirati dei Caraibi vincere il processo.

La giuria del processo ha stabilito nella serata di oggi che Heard ha diffamato Depp quando ha scritto un editoriale del Washington Post nel 2018 in cui alludeva alle sue precedenti affermazioni di violenza domestica. Heard è stata condannata a pagare $ 15 milioni di danni a Depp.

L’attrice ha affidato quindi a Twitter le sue parole di sconforto, dicendosi preoccupata per quello che è visto come una sorta di schiaffo morale alle battaglie femminili.

“La delusione che provo oggi è oltre le parole”, ha scritto Heard in una dichiarazione. “Ho il cuore spezzato dal fatto che la montagna di prove non sia stata ancora sufficiente per resistere al potere e all’influenza sproporzionati del mio ex marito”.

Heard ha poi continuato: “Sono ancora più delusa da ciò che questo verdetto significa per le altre donne. È una battuta d’arresto. Porta indietro l’orologio a un tempo in cui una donna che ha parlato e ha parlato apertamente potrebbe essere pubblicamente umiliata. Respinge l’idea che la violenza contro le donne debba essere presa sul serio”.

“Credo che gli avvocati di Johnny siano riusciti a convincere la giuria a trascurare la questione chiave della libertà di parola e ignorare le prove che erano tanto evidenti quando abbiamo vinto nel Regno Unito”, ha concluso Heard. “Sono triste di aver perso questo caso. Ma sono ancora più triste di aver perso un diritto che pensavo di avere come americano: parlare liberamente e apertamente”.

Depp Vs. Heard, come tutto è iniziato

Tutto iniziò nel maggio 2016, quando Amber Heard, divorziando dalla star di Pirati dei Caraibi dopo appena 15 mesi di matrimonio, sostenne di aver subito molestie fisiche dallo stesso Depp a causa del suo abuso di alcolici. Il divorzio venne ufficializzato nel 2017, ma da quel momento in poi la situazione è velocemente degenerata, perché Johnny Depp, la cui carriera ha subito un’innegabile frenata (licenziato da Animali Fantastici di Warner Bros. e allontanato dalla saga piratesca di Disney, con grande delusione da parte dell’attore che non ha nascosto la cosa neppure durante il processo), ha poi accusato l’ex-moglie di diffamazione.

Nel 2019, dopo il famoso editoriale del Washington Post nel quale Heard accusava neppure troppo velatamente Depp, l’attore ha infatti intentato una causa per diffamazione da 50 milioni di dollari, e in tutta risposta la Mera dell’universo cinematografico DC, apparsa in Aquaman e Zack Snyder’s Justice League (che è stata però quasi tagliata da Aquaman 2), è passata al contrattacco chiedendo un risarcimento di ben 100 milioni di dollari, accusando nuovamente Depp di molestie e abusi.

Il processo è quindi iniziato nell’aprile di quest’anno, quando Depp e Heard si sono ritrovati di fronte per rispondere delle rispettive accuse.

Qui potete trovate tutti i dettagli del verdetto.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento