Ezra Miller nei guai, Warner pronta a licenziare la star di The Flash e Animali Fantastici?

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Aprile 2022

Dopo anni di tentativi per far decollare The Flash, il blockbuster di Andy Muschietti arriva finalmente al cinema nel giugno 2023 dopo il suo ultimo ritardo. Il film, però, sembra non trovare pace, e ora Warner Bros. deve fare i conti con i guai nei quali è finito la star protagonista Ezra Miller

L’attore, da pochi giorni di nuovo al cinema con Animali Fantastici: I segreti di Silente, è stato recentemente arrestato per molestie alle Hawaii e sta affrontando un ordine restrittivo da una coppia che afferma di aver ricevuto minacce da Miller.

Miller è stato oggetto di molte polemiche negli ultimi anni, a partire dall’aprile 2020 quando è circolato un video virale dell’attore che metteva le mani al collo di un fan in Islanda.

Con l’attore che sta creando quindi parecchi grattacapi per le pubbliche relazioni della Warner, molti si chiedono se lo studio prenderà provvedimenti contro di lui, considerando ad esempio quanto accaduto precedentemente con Johnny Depp rimosso dal franchise di Animali fantastici a causa delle accuse di abusi domestici da parte della sua ex moglie, Amber Heard.

A quanto sembra, WB ha effettivamente già tenuto un meeting d’emergenza per decidere il futuro di Ezra Miller, per il quale si prospettano scenari abbastanza pessimisti.

Ezra Miller saluta la DC e Animali Fantastici?

In un video pubblicato su YouTube, l’insider dell’industria cinematografica John Camppea ha riferito che la Warner Bros. sta infatti discutendo delle opzioni per il futuro del Flash di Ezra Miller, a seguito della recente controversia sulle azioni dell’attore, e tra queste opzioni ci sarebbe una sostituzione dell’attore con conseguente licenziamento dai franchise DC e di Harry Potter

Camppea ha rivelato che, dopo che è stata diffusa la notizia dell’arresto di Miller, ha contattato una fonte della Warner Bros. per chiedere se la major intendeva affrontare la situazione, intraprendere qualsiasi azione o separarsi da Miller. Il popolare YouTuber ha ricevuto una risposta alquanto criptica dicendo che  “stanno discutendo varie opzioni” su come gestire la situazione:

Quando è scoppiato il caso di Ezra Miller alcuni giorni fa, ho scritto a qualcuno che conoscevo alla Warner Bros., dicendo: ‘Ehi, senti, la Warner farà qualcosa al riguardo? questa volta lo affronterete? C’è la possibilità che voi ragazzi possiate separarvi da Ezra Miller?’E tutto quel genere di cose… non mi aspettavo davvero di sentire qualcosa in cambio. E poi… la scorsa notte ho ricevuto una risposta un po’ criptica, ma ho detto: ‘Stanno discutendo delle opzioni.’

Secondo Rolling Stone, Warner e DC hanno tenuto questa riunione d’emergenza il 30 marzo per discutere del futuro di Ezra Miller nei progetti dello studio, e la fonte ha affermato che il pensiero generale dell’incontro era di interrompere i progetti futuri con Miller, comprese eventuali apparizioni nella DC.

Un’altra fonte ha affermato che l’attore di Flash ha avuto “frequenti crolli” sul set di The Flash l’anno scorso, e ha descritto Miller come “perso”. L’insider ha continuato affermando che “Ezra avrebbe avuto un pensiero nella sua testa e avrebbe detto: ‘Non so cosa sto facendo'”.

Le ipotesi più pessimiste relative a Miller riguardano dunque il suo licenziamento da Warner. La cosa potrebbe essere altamente problematica per quanto riguarda il franchise di Animali Fantastici, nel quale interpreta il personaggio di Credence che è uno dei più importanti della saga, mentre DC avrebbe già pronto un piano B nel suo progetto di azzerare la continuity del DCEU e ripartire (quasi) da zero.

Secondo i rumor, infatti, al termine di The Flash verrà istituita una nuova continuity cinematografica per l’universo condiviso della DC, con Micheal Keaton che prenderà il posto di Ben Affleck come Batman. Se Ezra Miller dovesse essere licenziato, la DC potrebbe decidere di approfittare degli eventi di The Flash, particolarmente incentrati sul multiverso, per presentare al pubblico una nuova versione del velocista, che andrebbe quindi a sostituire quello attuale apparso per la prima volta in Batman V Superman: Dawn of Justice.

Fonte



Abbiamo parlato di: | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento