[Rumor] Pirati dei Caraibi, il nuovo film potrebbe essere uno spin-off della serie principale

Di Andrea "Geo" Peroni
11 Maggio 2020

Le cose potrebbero essere un po’ differenti rispetto a quanto avevamo appreso la scorsa settimana riguardo Pirati dei Caraibi 6.

Il nome di Pirati dei Caraibi è tornato a farsi sentire nelle ultime settimane quando Lee Arenberg, interprete del pirata Pintel in La maledizione della prima Luna, La maledizione del forziere fantasma e Ai confini del mondo, ha confermato che Disney stava effettivamente sviluppando il sesto capitolo cinematografico della saga. Una notizia che faceva diradare la nebbia sul progetto, dopo che le ultime notizie risalivano addirittura a ottobre dello scorso anno quando la major aveva ingaggiato lo sceneggiatore di Chernobyl (e della futura serie TV di The Last of Us) Craig Mazin per occuparsi del prossimo film della serie.

Come riportava The Disinsider meno di una settimana fa, le intenzioni di Disney sarebbero in parte differenti: l’idea sarebbe sempre quella di continuare a sfruttare lo straordinario successo della serie – più di 4.5 miliardi di dollari raccolti al botteghino per i cinque film usciti finora – ma non con un Pirati dei Caraibi 6, bensì con un reboot del franchise.

Al centro del nuovo progetto non ci sarebbero Johnny Depp e il suo intramontabile Capitan Jack Sparrow, bensì Karen Gillan, che andrà a interpretare la piratessa Redd protagonista dell’attrazione di Pirati dei Caraibi a Disneyland. La Gillan è da tempo sulla cresta dell’onda del successo: ha interpretato Ruby nei sequel di Jumanji, ed è inoltre nota al grande pubblico per prestare il volto alla Nebula del Marvel Cinematic Universe, vista in Guardiani della Galassia e Avengers: Endgame.

Il caporedattore di The Disinsider ha però oggi precisato un dettaglio extra. A differenza di quanto emerso la scorsa settimana, il nuovo film del franchise di Pirati dei Caraibi non sarà un vero e proprio reboot, ma, come viene definito, un soft-reboot simile a quanto accaduto con Bumblebee e la saga di Transformers. Un possibile spin-off, dunque, ambientato nello stesso universo narrativo delle avventure di Jack Sparrow ma con altri personaggi come protagonisti:

Ho sentito da più persone che il nuovo Pirati dei Caraibi potrebbe essere un soft reboot, come Bumblebee. Quindi, Jack Sparrow potrebbe essere coinvolto, non so se come ruolo principale o come cameo, o potrebbe essere anche un film nello stesso universo.

Naturalmente continueremo a tenere gli occhi aperti per quanto riguarda il futuro di questa amatissima serie cinematografica. La prospettiva più logica, a giudicare dalle indiscrezioni, sembra però essere quella di un franchise che vuole andare avanti seppur privato di Johnny Depp, il cui ruolo potrebbe essere notevolmente ridotto rispetto a quanto accaduto finora.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento