Home Cinema Homer non strangolerà più Bart: I Simpson dicono basta alla violenza

Homer non strangolerà più Bart: I Simpson dicono basta alla violenza

Dopo 34 anni, I Simpson si sono definitivamente allontanati dalla violenza insensata. Come forse avrete già visto nei giorni scorsi, la sitcom animata ha decretato il grande cambiamento: Homer non strangolerà più Bart.

Durante l’episodio 3 della stagione 35, intitolato McMansion & Wife, Homer rivela di aver cambiato i suoi modi quando lui e Marge visitano il loro nuovo vicino, Thayer.

Dopo essersi presentato al nuovo arrivato di Springfield, Thayer commenta quanto sia salda la sua stretta di mano. “Vedi, Marge, strangolare il ragazzo ha dato i suoi frutti”, risponde Homer. “Sto solo scherzando”, aggiunge, “Non lo faccio più. I tempi sono cambiati.”

In realtà, come poi i fan hanno verificato, già da tempo Homer non strangolava (più o meno) amichevolmente il figlio Bart, più precisamente dalla stagione 31 andata in onda tra il 2019 e il 2020. È stato un argomento di contesa anche in precedenza, con Homer che frequentava un “corso di arricchimento paterno” nell’episodio della stagione 22 andato in onda nel lontano marzo 2011.

Anche se la controversa gag della corsa è già stata affrontata in precedenza, alcuni fan dei Simpson non erano ancora contenti quando Homer ha rivelato di aver cambiato i suoi modi. Tuttavia, altri hanno sottolineato che è sempre più raro vedere Homer strangolare Bart nelle stagioni successive.

“Le persone che si lamentano del fatto che I Simpson siano cambiati ma non hanno guardato i nuovi episodi sanno che è raro che Homer strangoli Bart dagli anni 2000 e l’ultima volta (effettiva) che lo ha fatto è stata più di quattro anni fa”, ha detto un altro fan su X. “La vera storia è che lo spettacolo è di nuovo divertente.”

In ogni caso, la serie animata continuerà ancora per tanto tempo, e chissà che non troveremo altre incredibili profezie: solo pochi mesi fa, in relazione a una particolare notizia dall’America, si è scoperto che I Simpson ha anticipato un curioso caso di pornografia legata al David di Michelangelo

Scritto da
Andrea "Geo" Peroni

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Marvel: The Legendary Collection #30 | Loki Agente di Asgard: Gli ultimi giorni

Marvel: The Legendary Collection è una collana a cadenza quindicinale edita da...

Piccoli Brividi Stagione 2, rinnovo ufficiale: sinossi, prime informazioni e finestra di lancio

La serie Piccoli Brividi è stata ufficialmente rinnovata per una seconda stagione...

Deadpool 3: il nuovo logo del film, trailer al Super Bowl quasi confermato

I Marvel Studios si stanno preparando a dare il via alla campagna...

Andor Stagione 2: le riprese sono ufficialmente terminate

Sebbene la serie abbia registrato numeri molto bassi in confronto ad altri prodotti televisivi...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425