In Eternals è presente un sorprendente cameo che sicuramente vi è sfuggito!

Di Andrea "Geo" Peroni
5 Novembre 2021

Eternals, il nuovo film del Marvel Cinematic Universe, è arrivato in Italia mercoledì e solo questa notte in America, ma grazie a un’intervista alla regista scopriamo che nel film è presente un sorprendente cameo legato a un altro film dei Marvel Studios… in arrivo in futuro!

Eternals, diretto da Chloe Zhao, è come vi abbiamo raccontato nella nostra recensione un film molto differente nello stile e nei toni da quelli a cui sono abituati i fan del MCU, ma non fa a meno di una delle componenti più identificative dell’intero franchise: le scene post-crediti.

Ed è proprio in queste scene post-crediti, che vi abbiamo spiegato nel dettaglio qui, che è possibile assistere al sorprendente cameo di un personaggio che in futuro sarà protagonista di un suo film dedicato all’interno del Marvel Cinematic Universe.

LEGGI ANCHE: Eternals è stato bandito in alcuni Paesi!

La recente intervista di Zhao concessa a Fandom svela infatti la risposta a uno degli interrogativi che i fan si sono posti dopo la visione del film, confermando peraltro le impressioni di alcuni spettatori.

ATTENZIONE: seguiranno spoiler sul finale di Eternals.

Nella seconda scena dopo i titoli di coda, che vi abbiamo spiegato nel dettaglio qui, Dane Whitman (Kit Harington) ha da poco visto scomparire davanti ai suoi occhi Sersi (Gemma Chan), evocata dal gigantesco Arishem che si è diretto verso la Terra dopo che gli Eterni hanno fermato la nascita del suo simile.

Dane, intenzionato a ritrovare la donna da lui amata, torna quindi nel suo ufficio, dove apre un misterioso forziere al cui interno è contenuta un’arma sconosciuta: una spada che chiaramente emana una qualche energia magica, che Dane si prepara a estrarre per partire per la sua missione. Si tratta della mitica Lama d’Ebano, una spada dagli enormi poteri ma che nasconde anche una maledizione come ci viene fatto intuire anche nel corso della sequenza.

Una voce misteriosa (fuori campo o altrove, non ci è dato saperlo al momento), doppiata in italiano da Simone D’Andrea, sussurra a Whitman una domanda abbastanza inquietante nel momento in cui l’uomo sta per toccare la spada: “Sei sicuro di volerlo fare?”

I fan hanno discusso per vari giorni sull’origine di questa voce, e la regista Chloe Zhao ha confermato proprio oggi in un’intervista a Fandom che alcuni utenti avevano ragione: la voce che possiamo sentire nella seconda scena post crediti di Eternals appartiene nientemeno che al Premio Oscar Mahershala Ali, che in futuro sarà protagonista del reboot di Blade ambientato nel Marvel Cinematic Universe!

La partecipazione dell’attore, che per la Casa delle Idee ha già interpretato il villain Cottonmouth nella serie (non canonica) Marvel’s Luke Cage di Netflix, è stata infatti confermata da Zhao nell’intervista:

Quella era la voce di uno dei miei supereroi preferiti, mister Blade in persona. Blade, Blade, Blade, sì!

La regista ha però specificato che non conosce i piani a proposito di Blade, film la cui produzione dovrebbe partire il prossimo anno e del quale Ali sarà appunto il protagonista. Attualmente, la pellicola non fa parte della cosiddetta Fase 4 dell’MCU, ma la scaletta dei Marvel Studios è ancora suscettibile a cambiamenti dopo l’ultimo concitato anno  mezzo.

Se siete interessati, qui trovate la nostra recensione di Eternals.

Il cast del film comprende Richard Madden, che interpreta l’onnipotente Ikaris; Gemma Chan, che interpreta Sersi, amante dell’umanità; Kumail Nanjiani, che interpreta Kingo, dotato dei poteri del cosmo; Lauren Ridloff, che interpreta la velocissima Makkari; Brian Tyree Henry, che interpreta l’intelligente inventore Phastos; Salma Hayek, che interpreta la leader saggia e spirituale Ajak; Lia McHugh, che interpreta Sprite, eternamente giovane e al tempo stesso piena di saggezza; Don Lee, che interpreta il potente Gilgamesh; Barry Keoghan, che interpreta il solitario Druig; e Angelina Jolie, che veste i panni dell’impetuosa guerriera Thena. Kit Harington interpreta Dane Whitman.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento