Netflix USA aumenta il costo dell’abbonamento, rincari presto anche in Italia?

Di Andrea "Geo" Peroni
14 Gennaio 2022

Nella serata odierna in Italia, Netflix ha annunciato ufficialmente l’aumento dei prezzi degli abbonamenti mensili per gli abbonati sia negli Stati Uniti che in Canada, una decisione che ha ovviamente fatto già nascere le prime proteste da parte degli utenti.

Reuters ha riportato la notizia dell’aumento dei prezzi decisa dal gigante dello streaming che ha creato serie come Stranger Things e Squid Game, rivelando che la maggior parte dei piani del servizio aumenterà di una cifra compresa tra 1 e 2 dollari ciascuno. Il piano standard, ad esempio, passerà da 13,99 dollari al mese a 15,49$ al mese.

Questi aumenti segnano i primi rincari di prezzo per Netflix negli Stati Uniti dall’ottobre del 2020, e a differenza dei casi precedenti, questi aumenti hanno effetto immediato. Il piano premium su Netflix, che offre agli utenti l’opzione per lo streaming ultra HD 4K oltre che la visione su 4 schermi contemporaneamente, è stato aumentato da 17,99 dollari al mese a 19,99$ al mese. Anche il piano base di Netflix ha aumentato il suo costo di 1$.

In una dichiarazione, un portavoce di Netflix ha dichiarato: “Comprendiamo che le persone hanno più scelte di intrattenimento che mai e ci impegniamo a offrire un’esperienza ancora migliore ai nostri membri… Stiamo aggiornando i nostri prezzi in modo da poter continuare a offrire un’ampia varietà di opzioni di intrattenimento di qualità. Come sempre, offriamo una gamma di piani in modo che i membri possano scegliere un prezzo che si adatti al loro budget”.

I prezzi su Netflix sono aumentati costantemente nel corso degli anni, in genere ogni due anni, ma si tratta della prima volta che la piattaforma decide di aumentare il costo dell’abbonamento base da oltre tre anni – l’ultimo rincaro avvenne nel 2019. Gli altri abbonamenti, come detto pocanzi, erano già aumentati alla fine del 2020, meno di un anno e mezzo fa.

Netflix, come avete potuto leggere nella nota diffusa, ha spiegato i rincari con la possibilità da parte della compagnia di innalzare il livello qualitativo delle produzioni, ma questi aumenti non hanno ovviamente incontrato il parere positivo degli utenti, sempre più in mezzo alla lotta per il dominio sul mercato streaming.

LEGGI ANCHE: Squid Game, il suo creatore sta già pensando alla Stagione 3

Nell’ultimo anno le cose si sono fatte ancora più dure per Netflix. Dopo il già straordinario successo di Disney+, spinto soprattutto dalle etichette Star Wars e Marvel, nel 2021 c’è stata anche una significativa crescita di HBO Max, e continua la concorrenza di Amazon Prime Video che quest’anno distribuirà anche l’attesissima serie TV de Il Signore degli Anelli. Inoltre, altri servizi come Peacock, Apple TV+ e Paramount+ stanno aumentando la portata dei loro servizi.

La scelta di alzare i prezzi degli abbonamenti potrebbe essere stata fatta proprio in previsione di una lotta senza precedenti contro gli altri giganti dell’intrattenimento. Si prevede ad esempio che Disney, nel 2022, spenderà la bellezza di 33 miliardi di dollari per le sue produzioni, il che potrebbe spingere Netflix ad aumentare considerevolmente il proprio ritmo – e le spese, ovviamente.

La domanda però che molti abbonati di Netflix nel nostro paese si fanno è chiara: il costo di Netflix aumenterà anche in Italia? Per il momento non abbiamo avuto alcuna notizia in merito, ma occorre ricordare che i costi dell’abbonamento sono stati ritoccati poco più di 3 mesi fa. Un ulteriore rincaro sul territorio italiano, in questo momento, appare davvero improbabile. Pericolo scampato insomma, almeno per ora, anche se aspettiamo notizie ufficiali da parte della divisione italiana di Netflix per festeggiare.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento