[Rumor] Disney prepara il reboot cinematografico di Assassin’s Creed

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Settembre 2019

Con l’acquisizione degli asset di 20th Century Fox, Disney è entrata in possesso dei diritti cinematografici di una delle serie videoludiche di maggior successo dell’ultimo decennio, Assassin’s Creed.

La serie di casa Ubisoft, che oggi conta ben 11 capitoli principali, 6 spin-off e numerose opere affiliate come romanzi e fumetti, tentò nel 2016 il grande salto verso il cinema. Questo grazie soprattutto a Michael Fassbender, che nelle duplici vesti di produttore e protagonista della pellicola intendeva dare vita ad un franchise di successo sul grande schermo alla pari di quello in ambito ludico.

Così non è stato: Assassin’s Creed, diretto da Justin Kurzel e con un cast di tutto rispetto (oltre a Fassbender troviamo anche Marion Cotillard e Jeremy Irons), è stato un flop al botteghino con appena 240 milioni di dollari raccolti a fronte di un budget di 125, e con critica e pubblico che lo hanno tiepidamente accolto.

L’ingresso a gamba tesa di Disney sul franchise cinematografico sembrava, a giudicare dalle ultime notizie, non dare molta speranza a chi sperava in un continuo delle avventure di Callum Lynch. E invece, gli ultimi rumor suggeriscono che Topolino stia pensando di trovare un modo per fare della saga degli Assassini una nuova punta di diamante del suo impero di live action.

Stando a quanto riporta We Got This Covered, Disney avrebbe infatti sì cancellato il sequel della pellicola del 2016, ma allo stesso tempo non vuole rinunciare a quella che potrebbe essere una gallina dalle uova d’oro. Proprio per questo, l’idea del colosso di Burbank sarebbe quella di un reboot totale del film, con nuovi attori e una storia differente che, forse, si incastri maggiormente con l’universo videoludico di Ubisoft.

WGTC afferma che la fonte di questa notizia è particolarmente affidabile, avendo già anticipato con successo l’annuncio della serie dei Marvel Studios She-Hulk per Disney+ e la lavorazione del sequel di Aladdin (una notizia che comunque non fa scalpore, considerando che il live action è stato uno straordinario successo con oltre 1 miliardo al botteghino).

Seguendo questo rumor, sembra dunque che Disney non voglia rinunciare al grosso potenziale che nasconde Assassin’s Creed, anche a costo di rebootare tutto il primo (e unico) film. Un’operazione che ricalcherebbe quella di un’altra indiscrezione risalente a ormai molti mesi fa, nella quale si parlava di una ripartenza del franchise di Pirati dei Caraibi con nuovi protagonisti e senza Johnny Depp nel ruolo di Jack Sparrow. In quel caso, i fan furono particolarmente contrariati, e il rumor non ebbe più conferme. Per Assassin’s Creed, invece, l’impressione è che un reboot sia proprio quello che serve.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.