[Rumor] Marvel vuole il Daredevil di Netflix come avvocato di Peter Parker in Spider-Man 3

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Ottobre 2019

Come forse già saprete, meno di una settimana fa Disney e Sony hanno deciso di prolungare la propria partnership per lo sfruttamento di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe. Una trattativa durata settimane, forse mesi per quanto ne possiamo sapere, ma che alla fine ha riportato a casa l’Uomo Ragno interpretato da Tom Holland.

Peraltro, sembra che proprio Holland abbia avuto un ruolo centrale nel riavvicinare Disney e Sony e far nuovamente sedere le major al tavolo delle trattative, per aprire il dialogo che poi ha portato al nuovo accordo. L’attore, che interpreta Peter Parker nel MCU da Captain America: Civil War, sarà infatti anche impegnato nel franchise Sony di Uncharted al cinema, e la sua influenza sta naturalmente crescendo visto l’alto consenso registrato negli ultimi anni. In fin dei conti, entrambe le parti hanno avuto quel che cercavano: Disney avrà una fetta più alta degli incassi, mentre Sony sarà libera di utilizzare Spidey nel suo RagnoVerso al cinema, facendolo interagire con Venom, Morbius, Madame Web e tutti gli altri progetti in seno alla major giapponese.

La casa di Topolino, invece, continuerà a raccontare la storia di Spider-Man, che in effetti si era interrotta con un grandioso colpo di scena al termine di Spider-Man: Far From Home (ve ne abbiamo parlato qui, ovviamente fate attenzione agli spoiler perché parliamo delle scene dopo i titoli di coda) e con una storyline che sarebbe stata in effetti difficile da dimenticare, se l’accordo non fosse stato rinnovato.

L’obiettivo quindi dei Marvel Studios è ora quello di far interagire ancora di più l’Arrampicamuri con il suo pantheon di personaggi, e un potente rumor che si è diffuso nelle ultime ore parla della possibile apparizione a sorpresa di un eroe molto amato dal pubblico nel film in arrivo nel 2021. Kevin Feige, boss dei Marvel Studios, starebbe infatti attendendo la fine degli accordi con Netflix (che scadranno nel 2020, come confermato mesi or sono dalle due compagnie) per poter lanciare nel Marvel Cinematic Universe il personaggio più apprezzato tra le serie prodotte dal colosso dello streaming. Parliamo ovviamente di Daredevil.

Il Diavolo Rosso di Hell’s Kitchen, interpretato da Charlie Cox, è stato protagonista dei migliori prodotti targati Marvel e Netflix, e sembra proprio che l’intenzione degli Studios, che ora vogliono un controllo totale sulla creatività dell’universo concentrandosi non solo sul cinema ma anche sui prodotti televisivi, sia quella di riprendere le vicende di Daredevil in occasione del terzo film standalone di Spider-Man. Secondo We Got This Covered, ultimamamente affidabile in materia di indiscrezioni, Cox tornerà nei panni di Matt Murdock come avvocato difensore di Peter Parker, evidentemente nel processo che lo vedrà coinvolto alla luce dei fatti conclusivi di Far From Home.

Per il momento questo rimane solo un rumor, ma la cosa potrebbe aprire a nuovi scenari per il futuro. Su Disney+, nel 2022, arriverà infatti una serie TV dedicata a She-Hulk, alter ego dell’avvocatessa Jennifer Walters che ha avuto modo in più occasioni di lavorare a stretto contatto con Matt Murdock. Insomma, nonostante la triste fine dell’universo Marvel Netflix, Daredevil potrebbe tornare a imperversare nel MCU. E, forse, non solo lui.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.