She-Hulk 1×02, dove sta andando Hulk? La producer svela il mistero

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Agosto 2022

Il secondo episodio della serie She-Hulk: Attorney at Law è disponibile da oggi su Disney+, e i fan si sono subito chiesti cosa sia accaduto a Hulk.

Il Marvel Cinematic Universe si sta espandendo con il debutto di una nuova supereroina, l’avvocatessa e cugina di Bruce Banner, Jennifer Walters. Come vi abbiamo raccontato nella recensione dei primi quattro episodi della serie che abbiamo visto in anteprima, She-Hulk: Attorney at Law è un prodotto molto divertente e immerso pienamente nel grande universo narrativo di cui fa parte, e questo regala anche alcuni momenti davvero esilaranti.

La serie lascia però anche alcuni interrogativi su quello che sarà il futuro del MCU, e uno di questi riguarda proprio Hulk.

Attenzione: seguiranno spoiler su She-Hulk

LEGGI ANCHE: MCU, tutti i progetti della Fase 5 da Ant-Man 3 a Thunderbolts

Nel secondo episodio infatti Hulk (Bruce Banner) viene visto a bordo di un’astronave, la stessa che nel primo episodio ha provocato l’incidente automobilistico che ha fatto nascere i poteri di Jennifer (Tatiana Maslany).

Da dove arriva questa astronave, e dove sta andando Hulk? Alla domanda ha risposto la produttrice dello show, Jessica Gao, la stessa che alcuni giorni fa aveva parlato del ritorno di Daredevil previsto per i prossimi episodi.

In un’intervista esclusiva con Pamela Gores di The Direct, la  produttrice di She-Hulk: Attorney at Law, ricordando che si tratta di un’astronave Sakaariana come abbiamo già scoperto nel primo episodio, ha sottolineato che il tempo trascorso da Hulk fuori dal pianeta in Thor: Ragnarok è la chiave per rispondere alla domanda sul perché Hulk abbia deciso di andare nello spazio:

Beh, tutto quello che dirò è, sai, ha trascorso molto tempo fuori dal pianeta, come abbiamo visto in Thor: Ragnarok. E abbiamo potuto vedere solo una piccola parte di com’era la sua vita quando era su quel pianeta.

Gao ha continuato dicendo che Hulk è destinato a “gestire alcune cose” accadute durante il suo soggiorno a Sakaar, e forse anche prima che atterrasse su quel pianeta:

Voglio dire, Dio solo sa cosa ha combinato Hulk negli anni in cui è stato lì, quindi deve tornare indietro e gestire alcune cose fuori dal mondo accadute in quel periodo.

La Marvel sta quindi portando Hulk lontano dalla Terra lasciando intendere che qualcosa di importante coinvolgerà il personaggio in futuro. In tutto ciò, i fan iniziano già a sognare la trasposizione cinematografica di World War Hulk, di cui in effetti ha parlato proprio Mark Ruffalo poco prima della premiere della serie.

La serie Marvel Studios, composta da nove episodi, segue le vicende di Jennifer Walters mentre cerca di affrontare la complessa vita da avvocata trentenne e single che, oltretutto, è anche una Hulk verde alta più di due metri e dotata di superpoteri.

She-Hulk: Attorney at Law, diretta da Kat Coiro (episodi 1, 2, 3, 4, 8, 9) e Anu Valia (episodi 5, 6, 7) con Jessica Gao come sceneggiatrice, riunisce una serie di veterani del MCU, tra cui Mark Ruffalo nei panni di Smart Hulk, Tim Roth in quelli di Emil Blonsky/Abominio e Benedict Wong nel ruolo di Wong. Il cast comprende anche Ginger Gonzaga, Josh Segarra, Jameela Jamil, Jon Bass e Renée Elise Goldsberry. Gli executive producer sono Kevin Feige, Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Brad Winderbaum, Kat Coiro e Jessica Gao. I co-executive producer sono Wendy Jacobson e Jennifer Booth.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento