Spider-Man: No Way Home – I social del film stanno anticipando il Multiverso?

Di Andrea "Geo" Peroni
14 Giugno 2021

Un nuovo teaser per l’uscita di Spider-Man: No Way Home in Argentina ha catturato l’attenzione collettiva dei fan Marvel di tutto il mondo, e il motivo è principalmente uno: ancora una volta, sembra che Sony stia giocando con i fan lasciando intuire che il Multiverso ragnesco sarà una parte importante del film.

Annunciando il titolo spagnolo del nuovo film con Tom Holland nei panni di Peter Parker (Spider-Man: Sin Camino a Casa), il profilo Twitter argentino della pellicola ha pubblicato un nuovo teaser con un dettaglio che tutti i fan dell’Uomo Ragno hanno colto.

Al termine del teaser di Spider-Man: No Way Home compare infatti un curioso effetto “glitch” nel logo del titolo, con le parole “Marvel Studios” e “Spider-Man” che improvvisamente cambiano colore.

Questo particolare effetto ha fatto tornare alla mente i simili glitch causati dall’anomalia di Westview in WandaVision, la serie Marvel Studios uscita all’inizio dell’anno su Disney+ e che sarà collegata, proprio come Spider-Man: No Way Home, al futuro Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Questo invece il confronto tra i due loghi visibili nel teaser, a causa dell’effetto glitch.

Mentre i fan continuano a fantasticare su questi dettagli, siamo ancora in attesa del primo trailer ufficiale di Spider-Man: No Way Home, che dovrebbe debuttare entro la fine di giugno secondo gli insider più quotati – si parla anche dei primi giorni di luglio come possibile finestra.

Il primo trailer sarà forse l’occasione giusta per capire se i numerosi rumor degli ultimi mesi sono fondati oppure no. La voce più recente afferma che Peter Parker se la vedrà con alcuni villain provenienti da dimensioni alternative del multiverso, e che il loro capo potrebbe essere nientemeno che il Goblin di Willem Dafoe.

Spider-Man: No Way Home sarà nuovamente diretto da Jon Watts, e uscirà nei cinema a dicembre 2021. Il cast finora confermato comprende Tom Holland, Jacob Batalon, Benedict Cumberbatch, Zendaya, Jamie Foxx e Alfred Molina.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento