Star Wars: Andor, gli ascolti continuano a non premiare la serie

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Novembre 2022

Le avvisaglie c’erano già, ma ora la conferma arriva dai freddi numeri: Andor proprio non riesce a decollare.

La più recente serie live action di Star Wars, con Diego Luna che riprende i panni di Cassian Andor dopo Rogue One, è un prodotto eccellente sotto molti punti di vista, molto più che altre serie recenti partorite da Lucasfilm, eppure non è riuscito a far breccia nel cuore degli spettatori, limitandosi forse ad attrarre gli storici fan della saga sci-fi senza però abbracciare nuove leve.

Nielsen, azienda leader nel monitoraggio dei dati di ascolto del pubblico, ha mostrato i risultati di alcuni show televisivi nel periodo di ottobre, evidenziando quanto Andor non sia certo tra i prodotti più seguiti e perdendo invece malamente nel confronto con le altre serie di Star Wars.

Anche se non vengono ancora conteggiati i numeri degli episodi più recenti (il finale della Stagione 1 arriverà mercoledì prossimo), Andor registra infatti risultati molto lontani da The Mandalorian, The Book of Boba Fett e Obi-Wan Kenobi, che lo fanno precipitare all’ultimo posto degli spettacoli di Star Wars in termini di ascolto.

Secondo i dati pubblicati, Andor occupa il nono posto degli spettacoli più visti, mettendosi dietro, nella top 10, solo The Handmaid’s Tale. Questa particolare classifica è dominata da The Watcher, la serie Netflix che ha spopolato nel mondo.

Scendendo ancor più nel dettaglio, risulta evidente quanto Star Wars: Andor non abbia corrisposto le aspettative: la serie registra circa la metà degli ascolti ottenuti da Boba Fett e Kenobi, anche se occorre ricordare che questi ultimi due show portano sulle spalle nomi ben più grandi.

In ogni caso, lo show di Tony Gilroy non è in pericolo: la Stagione 2 si farà ed è già in produzione, anche se non è da escludere un ridimensionamento del budget alla luce dei risultati.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento