Finge di essere malata di cancro, streamer di Twitch nella bufera

logo di twitch
Di Andrea "Geo" Peroni
2 Settembre 2021

Un’altra streamer di Twitch finisce al centro di uno scandalo, rovinandosi con le proprie stesse mani…

La giocatrice e streamer di Rocket League MsDirtyBird è da alcuni giorni nella bufera mediatica: la content creator, ben nota nel circuito di Twitch, affermò di essere malata di cancro, prima di venire sbugiardata pubblicamente da un altro streamer, SwornRL, che ha fatto uscire allo scoperto le menzogne della ragazza.

MsDirtyBird ha iniziato a dire al suo pubblico che le era stato diagnosticato un cancro al cervello già nel gennaio 2021, ma la cosa più strana di tale notizia fu l’intervento della sorella, anch’ella streamer su Twitch con lo pseudonimo di Flamango0420, che in diretta dichiarò:

Volevo parlare allo stream di mia sorella oggi. Ha il cancro? Non credo, non ha detto niente a nessuno di noi.

La sorella della streamer, insomma, iniziò subito a mettere in dubbio le parole della ragazza, e negli ultimi giorni è stato scoperchiato il celebre vaso di pandora della situazione.

Nel corso di diversi mesi, secondo il post di SwornRL, MsDirtyBird ha ammesso di essersi inventata la diagnosi di cancro e ha promesso di fare meglio in futuro. SwornRL ha quindi deciso di mettere insieme questa cronologia di eventi e discolparsi dalla presunta realizzazione di un account chiamato “MsDirtyBirdShouldDie”, facendo uscire allo scoperto la ragazza tra lo stupore della community e degli organizzatori dei tornei di Rocket League.

La situazione assume connotati ancor più grotteschi nel momento in cui la streamer ha cercato di mettere la proverbiale pezza al danno, finendo col fare più danni del previsto.

La ragazza ha infatti realizzato un primo video di scuse che è stato rifiutato in quanto il suo discorso utilizzava dialoghi presi direttamente da Cyberbully, film del 2011 con Emily Osment, Kay Panabaker e Meaghan Rath.

Il giorno successivo, MsDirtyBird ha pubblicato un ulteriore video di scuse sul suo feed Twitter, in cui ha fatto sapere subito alle persone che questa volta non avrebbe copiato da una sceneggiatura e che la sua carriera online, almeno per il momento, si chiuderà qui:

Quello che ho fatto è stato innegabilmente una ca**ata e non sarebbe mai dovuto accadere. […] mi prenderò una pausa di circa 6 mesi o un anno da Twitch e i social.

Come si suol dire, poteva andare peggio. Poteva piovere.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento