Utente spende due milioni di dollari in un gioco mobile

Di Sebastiano "Sebax" Lo Presti
17 Ottobre 2016

Se spendete soldi per giochi mobile come Pokémon Go, Clash of Clans o Clash Royale e siete afflitti dai sensi di colpa, non vi preoccupate perché c’è sempre qualcuno che ha shoppato più di voi. E fidatevi che non si tratta di chi state pensando.

Infatti un videogiocatore di 59 anni è riuscito a spendere la cifra record di 2 milioni di dollari in microtransazioni nel gioco sviluppato da Gree, Modern War. L’autore di questa “follia” è il texano Stephen Barnes che in cuor suo ha deciso di guidare altri giocatori come lui a fare lo stesso. Non per sperperare i propri averi ma per condurre una vera e propria rivolta contro gli sviluppatori, chiedendo loro di migliorare il gioco grazie alla valanga di soldi ottenuti dagli acquisti in-app.

D’altronde il motivo di questo gesto consiste proprio nel fatto che Stephen non riesca più a sopportare i numerosi errori presenti nel gioco e vorrebbe che i responsabili di questa app possano sistemare una volta per tutte i vari bug presenti all’interno di Modern War. Ovviamente ognuno investe il proprio denaro come meglio crede, tuttavia siamo di fronte ad un caso estremo, quindi vi invitiamo ad utilizzare le microtransazioni con consapevolezza qualora lo faceste.

Ma le curiosità non finiscono qui. Infatti è notizia recente di un bambino sopravvissuto ad uno sciame di api grazie alle mosse imparate grazie a Dragon Ball. Come ha fatto resta ancora un mistero.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Liceale che ama spendere il proprio tempo libero giocando ad una console. Inizio la mia "carriera" video-ludica alla tenera età di 5 anni, ricevendo per regalo la mia amatissima PlayStation 2. Crescendo mi appassiono a diverse tipologie di videogiochi: Gran Turismo, GTA, Fifa e tanti altri, fino ad arrivare a scoprire una serie di giochi con cui trascorro ancora la maggior parte del tempo: Call Of Duty. Oltre a ciò sono un appassionato di tutto il mondo della fotografia e della tecnologia, e cerco di tenermi aggiornato su tutti i nuovi prodotti in uscita, sopratutto Apple.




Scrivi un commento