Home Videogiochi News 10 anni fa usciva Watch Dogs: cosa è andato storto nella serie Ubisoft?

10 anni fa usciva Watch Dogs: cosa è andato storto nella serie Ubisoft?

Oggi, 27 maggio 2024, sono passati esattamente dieci anni dall’uscita di Watch Dogs, forse la più grande occasione sprecata nella storia di Ubisoft. Cosa è andato storto effettivamente nella gestione di questa IP?

Presentato nel 2013 con un trailer che ancora oggi è considerato incredibile (e poco inerente con il risultato finale), Watch Dogs prometteva un’esperienza inedita per i giocatori appassionati delle produzioni Ubisoft. Pur integrando alcuni classici elementi dei giochi della compagnia. Watch Dogs si spingeva verso una concezione sandbox open world vicina a GTA, dando ai giocatori la possibilità di interagire con gli apparecchi elettronici impersonando il ruolo del celebre hacker Aiden Pearce.

In una società ormai distopica a causa dell’ossessivo controllo delle informazioni e della violazione della privacy, soprattutto a causa dell’operato della gigantesca azienda tecnologica Blume, Pearce si poneva come un eroe silenzioso e solitario intenzionato a vendicare la morte della nipote Lena e fermare i folli piani del conglomerato tecnologico, pronto a rendere Chicago come la città di 1984 di George Orwell.

Premesse davvero ottime e interessanti, che garantirono a Watch Dogs buonissime recensioni e ben 10 milioni di copie vendute. Eppure, la strada fu in salita. Watch Dogs è ricordato per il già citato incredibile primo trailer, paragonabile a pubblicità ingannevole nei confronti del progetto finale che, invece, subì un downgrade grafico e tecnico enorme. Questioni che i giocatori tendono a legarsi al dito, specie se parliamo di un momento storico nel quale le convinzioni di Ubisoft e la sua percezione verso il pubblico iniziavano a scricchiolare.

Dopo un secondo capitolo che ottenne altre 10 milioni di copie generando però pareri contrastanti, l’IP sembra però oggi ormai morta e sepolta. Watch Dogs: Legion nel 2020 è stato un’occasione sprecata per stupire e rivitalizzare il brand, e Ubisoft, a fronte di una situazione economica e societaria tutt’altro che tranquilla, si è ritrovata costretta a fare alcuni tagli tra cui un improbabile spin-off battle royale della serie.

E mentre i capitoli di Assassin’s Creed in sviluppo aumentano a dismisura (c’è stato il recente annuncio di AC Shadows, in uscita quest’anno), la serie di Watch Dogs è già stata messa nel cassetto dei ricordi dopo appena dieci anni di vita. Il quarto capitolo non è stato approvato, con l’azienda francese che gli ha preferito altre priorità tra cui, incredibilmente, anche il ritorno dell’IP di Prince of Persia.

Forse non tutto è perduto. Del resto, tra qualche anno Ubisoft potrebbe decidere di ritirare fuori Watch Dogs dalla soffitta, se magari il film in sviluppo avrà successo. Per ora, però, tutto tace. E voi, quali ricordi avete del primo capitolo della serie? Credete che Watch Dogs abbia sprecato le sue occasioni?

Scritto da
Andrea "Geo" Peroni

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Resident Evil, quali remake sono in sviluppo? Un insider ne discute

Da diversi anni Capcom ha deciso di percorrere per quanto riguarda Resident Evil due binari...

Helldivers 2 sopra ogni aspettativa del team di sviluppo

Helldivers 2 è indubbiamente una delle uscite più importanti dell’anno. Non solo...

Sparatoria scuola di Uvald, famiglie accusano Call of Duty

Nel secondo anniversario della sparatoria del 2022 nella scuola di Uvalde, Texas,...

Ghost of Tsushima è il gioco più venduto su Steam dopo due settimane

In vetta al podio per titoli a pagamento più giocati su Steam...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425