Batman: Arkham Knight – Tutto quello che devi sapere

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
17 Giugno 2015

L’uscita di Batman: Arkham Knight è alla porte, l’attesa di tutti i fan del Cavaliere Oscuro è quasi giunta al termine. Ma per tutti quelli che sono ancora indecisi o si stanno chiedendo, se vale la pena acquistare l’ultimo capitolo delle avventure dell’uomo pipistrello, abbiamo deciso di raggruppare tutto quello dovete sapere su Batman: Arkham Knight!

  • Batmobile---Batman-Arkham-KnightPer la prima volta nella saga, il famoso veicolo del cavaliere Oscuro, la Batmobile sarà parte integrante del gameplay, con 2 modalità di guida: una per l’esplorazione della mappa chiamata Inseguimento ed una studiata appositamente per i conflitti con i nemici, tra cui carri armati e droni, chiamata Battaglia. L’auto inoltre vanterà un sistema di potenziamento dedicato e potrà essere guidata in remoto, anche quando Batman non vi si troverà a bordo.
  • Batman: Arkham Knight sarà l’ultimo titolo della serie sviluppato da Rocksteady Studios. Già in fase di annuncio la software house inglese aveva comunicato che questo era l’ultimo episodio della loro trilogia. Arkham Origins infatti fu curato da un altro studio, ossia Warner Bros Games Montreal.
  • Il tanto amato sistema di combattimento Free Flow farà il suo ritorno anche in questo nuovo capitolo della serie Arkham, con qualche aggiornamento. Vi sarà una maggiore interazione con l’ambiente con la possibilità di disarmare gli avversari e utilizzare le loro armi, a patto che non siano da fuoco, e di lanciarli contro lampioni, pannelli di controllo e altre componenti dello scenario. Inoltre avvicinandosi ad un gruppo di nemici, senza essere visti, si potrà attiverà un nuovo e speciale tipo di attacco chiamato KO da paura che rallenterà il tempo e permetterà di colpire fino a tre avversari.
  • Arkham-KnightGrazie alla collaborazione tra DC Comics e ad un nuovo gruppo di sceneggiatori, è stato creato un nuovo super cattivo appositamente per questo gioco chiamato Arkham Knight, che è presente anche nel titolo. Questo villain dall’identità sconosciuta si può definire l’antitesi dell’uomo pipistrello. Indossa una versione militarizzata della tuta di Batman con il simbolo del manicomio di Arkham nel petto, proviene dal Venezuela e dispone di un esercito personale. Per qualche motivo non ancora noto vuole vendicarsi del Cavaliere Oscuro.
  • La mappa di Gotham City sarà cinque volte più grande rispetto a quella del secondo capitolo Arkham City. Secondo alcune indiscrezioni sarà suddivisa in tre aree non interrotte da caricamenti, con la possibilità di esplorare nuovi quartieri inediti come Chinatown.
  • Sebbene Arkham Knight sià il cattivone principale del gioco, non dimentichiamoci dei classici nemici della serie. Lo Spaventapasseri, Harley Quinn, Due Facce e Pinguino all’inizio del gioco si uniranno per formare una devastante alleanza criminale, al fine di vendicare la scomparsa del Joker. Questo team di antagonisti invaderà Gotham City nella notte di Halloween, portando all’evacuazione di oltre 6 milioni di abitanti e lasciando la città nel caos, con la polizia in netta inferiorità numerica che chiederà aiuto ovviamente a Batman.
  • batmanarkhamknightdualplayIl sistema Dual Play è un’altra delle grandi novità di Batman: Arkham Knight. Questa nuova feature, permetterà agli utenti di switchare da Batman ad uno dei suoi compagni di squadra: Robin, Catwoman e Nightwing, durante il combattimento Free Flow. Quando si entrerà in determinate zone, gli aiutanti del Cavaliere Oscuro saranno in grado di unirsi al giocatore e si avrà la possibilità di passare da un personaggio all’altro in qualsiasi momento. Si dovrà premere un tasto per effettuare il cambio e sarà possibile mantenere una combo con entrambi i personaggi.
  • Batman: Arkham Knight non avrà il comparto multiplayer. A differenza di Arkham Origins, questo nuovo titolo sarà interamente in single player. Questo perché Rocksteady Studios ha voluto concentrarsi solo sulla storia principale per renderla l’esperienza migliore di sempre. Per gli sviluppatori inglesi il comparto online nelle serie Arkham non è mai stato un elemento necessario.
  • Il game director Sefton Hill ha rivelato recentemente che il gioco non avrà schermate di caricamento, quindi sarà possibile giocare dall’inizio alla fine di Arkham Knight in modo continuo, senza che nessuna schermata spezzi l’azione di gioco. Inoltre sarà presente il New Game Plus che consentirà di mantere i propri punti esperienza, potenziamenti, e tutti i gadget sbloccati fino al quel momento. Come chicca finale vi saranno il doppio degli Easter Egg rispetto ai giochi precedenti.
  • Batman: Arkham Knight sarà disponibile solo per next-gen su Playstation 4, Xbox One e PC. Inoltre la console di Sony avrà dei contenuti esclusvi tra cui DLC, costumi e 2 bundle. L’uscita è prevista per il 23 giugno 2015. Dopo numerosi rinvii finalmente potremo mettere le mani sul gioco di Batman definitivo.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.