Battlefield 6, i nuovi rumor sembrano confermare il Battle Pass e la battle royale gratis

Di Andrea "Geo" Peroni
29 Marzo 2021

Era l’inizio di marzo quando vi abbiamo riportato una valanga di leak su Battlefield 6, nuovo capitolo della serie sparatutto di Electronic Arts in arrivo entro la fine dell’anno.

Sebbene siamo ancora in attesa della presentazione ufficiale del gioco, che arriverà in primavera, il nuovo Battlefield continua a far parlare di sé, e i nuovi rumor emersi nelle ultime ore sembrano confermare in buona parte alcune delle informazioni trapelate precedentemente.

Secondo il noto insider Tom Henderson, EA ha inviato ad alcuni utenti selezionati un sondaggio dedicato al prossimo Battlefield, chiamato provvisoriamente Battlefield 6, che contiene alcune preziose informazioni sul gioco.

Il sondaggio richiede ai giocatori un grado di interesse circa alcune potenziali funzionalità di Battlefield 6 – la pratica dei sondaggi è presente da tempo nei videogiochi, e si tratta di importanti strumenti per gli sviluppatori per capire le richieste del pubblico. Non solo, perché i sondaggi vengono utilizzati per aiutare gli editori a concentrare il marketing dei giochi sugli argomenti che più interessano la community

Questo sondaggio, come spesso accade, non conferma direttamente quali saranno le funzionalità e le modalità presenti in Battlefield 6, tuttavia tra le sue opzioni troviamo elementi già oggetto di dibattito in passato.

Il sondaggio cita infatti un Battle Pass per il nuovo Battlefield, ma anche una componete free to play del gioco, aggiornamenti post-lancio dedicati alle mappe e anche progetti per le armi, in pieno stile Modern Warfare e Black Ops Cold War della serie Call of Duty.

Riguardo la modalità free to play, è naturale che il pensiero vada alla modalità Battle Royale, più volte oggetto di indiscrezioni quando si parla del nuovo capitolo di Battlefield. La Battle Royale non sarebbe certo una novità per la serie, dopo la variante Firestorm di Battlefield V che non ha però avuto il successo sperato. EA e DICE potrebbero aver deciso, come suggerivano i rumor degli scorsi mesi, di adottare un sistema simile a quello di Activision, con un gioco “premium” (a pagamento) tradizionale e una modalità Battle Royale gratuita per tutti i giocatori, esattamente come il binomio Modern Warfare e Warzone lo scorso anno.

L’arrivo di questa modalità BR free to play, che supporterà fino a 128 giocatori, è però previsto per l’inizio del 2022, dunque non in concomitanza con l’uscita di Battlefield 6.

Cosa ne pensate di queste indiscrezioni?

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento