BioWare raffredda gli animi: il nuovo Mass Effect è lontanissimo

Di Andrea "Geo" Peroni
13 Dicembre 2020

La cerimonia di premiazione dei Game Awards 2020, tenuta nella notte tra giovedì e venerdì, si è conclusa con la bomba sganciata da BioWare: il nuovo capitolo della serie Mass Effect è ufficialmente in sviluppo.

Una notizia che ha dissipato, insieme all’annuncio della rimasterizzazione della trilogia originale che arriverà nel 2021, alcuni dubbi intorno al franchise sci-fi di BioWare, che dopo il capitolo Andromeda ha rischiato di cadere nel dimenticatoio di Electronic Arts.

Il teaser che ha accompagnato l’annuncio del nuovo gioco della serie ha già fatto nascere numerose teorie da parte dei fan – stando alle analisi dettagliati emerse, il nuovo gioco potrebbe essere un sequel sia della trilogia classica che di Mass Effect: Andromeda – ma gli animi dei giocatori sono stati raffreddati. Da chi? Dalla stessa BioWare.

Tramite il profilo social della serie, è stata la stessa software house infatti a far capire che lo sviluppo del nuovo Mass Effect è sì iniziato, ma che è anche in uno stadio estremamente arretrato. Addirittura, si parla di pre-produzione per il nuovo gioco, il che significa che il suo arrivo è ancora lontanissimo nel tempo.

Difficile, in questo momento, fare previsioni su una possibile finestra di lancio, tuttavia ricordiamo che BioWare al momento ha altre due priorità: la prima è il rilancio del problematico Anthem, un’operazione che sta occupando da più di un anno lo studio; la seconda è Dragon Age 4, recentemente avvistato ai Game Awards dopo essere scomparso per molto tempo ma del quale conosciamo ancora molto poco.

Una data realistica per Mass Effect? Il tardo 2023, forse. Anche se il 2024 potrebbe essere l’ipotesi più plausibile, al momento.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento