Black Ops Cold War – “Nuova” mappa Warzone, Price ’84 e Standoff per la Stagione 3!

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Aprile 2021

Activision, Treyarch e Raven hanno annunciato ufficialmente i dettagli della Stagione 3 di Call of Duty: Black Ops Cold War e Call of Duty: Warzone, che inizierà il 22 aprile.

Insieme ai numerosi nuovi contenuti, arriva anche la conferma della “nuova” mappa del battle royale Warzone. Ben presto capirete il perché di queste virgolette…

L’aggiornamento include nuove mappe multiplayer per Black Ops Cold War e novità per la modalità Epidemia, ma anche operatori, l’inedito Battle Pass, l’evento Hunt for Adler e molto altro.

Ecco di seguito tutte le novità della Stagione 3.

Evento Hunt for Adler

A partire dal lancio della terza stagione, il nuovo evento a tempo limitato “Hunt for Adler” richiederà agli operatori sfide di gioco uniche sia nella Black Ops Cold War che in Warzone  per scoprire dove si trova Adler. Completa queste sfide Intel per sbloccare le ricompense degli eventi, inclusi ciondoli per armi, biglietti da visita, una nuova skin operatore e altro ancora.

Nuovi operatori

  • Wraith (nella settimana di lancio)
  • Knight (durante la stagione)
  • Antonov (durante la stagione)
  • Price ’84 (disponibile per tutti i possessori di Black Ops Cold War) – Si tratta del mitico personaggio della saga di Modern Warfare, che viene gettato nella mischia degli operatori di BOCD e Warzone nella sua versione del 1984.

Nuove armi

  • PPSh-41 (mitraglietta) (settimana di lancio) – Disponibile gratuitamente in Black Ops Cold War e Warzone al raggiungimento del livello 15 del Battle Pass della Stagione 3.
  • Swiss K-31 (fucile da cecchino) (settimana di lancio)
  • Coltello balistico (settimana di lancio)
  • CARV.2 (fucile tattico) (durante la stagione)
  • AMP63 (pistola) (durante la stagione)
  • Mazza da baseball (durante la stagione)

Nuove mappe multiplayer Black Ops Cold War

Yamantau (6v6, settimana di lancio)

Seppellisci i tuoi nemici sotto una valanga di potenza di fuoco mentre combatti tra i resti sbriciolati dell’osservatorio sovietico sul monte Yamantau. Combatti contro un’enorme antenna parabolica abbattuta, interni innevati e passerelle rotte, e sfreccia velocemente su e sopra i tuoi nemici per ottenere il salto sulla concorrenza.

Diesel (6v6/2v2/3v3, settimana di lancio)

Nel deserto solitario, questa fetta di Americana esplode in un campo di battaglia. Preparati per 6v6, così come 2v2 e 3v3 in Gunfight su questa mappa frenetica e frenetica. Combatti intorno alla stazione di servizio e agli edifici circostanti, nel bel mezzo dei calanchi. Preparati a friggere.

Standoff (6v6, durante la stagione)

Questo classico di Black Ops II è un’icona sia per i fan che per i professionisti e nella terza stagione arriverà in Black Ops Cold War. Competi in 6v6 su questa mappa di medie dimensioni, che offre un’atmosfera a tre corsie senza tempo e numerose opportunità per superare in astuzia i tuoi avversari. Guarda quegli edifici e fai attenzione al furgone vicino alle balle di fieno.

Duga (multisquadra, durante la stagione)

Schierati con la tua squadra sugli Urali in questo nuovo e ampio ambiente multi-squadra. Duga offre qualcosa per ogni stile di gioco, sia che tu preferisca spostarti attraverso gli uffici amministrativi centrali per le battaglie a distanza ravvicinata, sia che ti muovi lungo il perimetro attraverso il deposito degli autobus fino all’impianto di lavorazione chimica per battaglie a lungo raggio. Se non riesci a decidere immediatamente dove portare le tue abilità, prova a farti strada in cima alla torre dell’array per una vista fantastica prima di paracadutarti verso la tua destinazione preferita.

Modalità Età della Pietra

Sì, la popolarissima modalità Multiplayer è tornata per  Black Ops Cold War, continuando l’antica tradizione della modalità party di Treyarch.

È ogni operatore per se stesso, con ogni giocatore che schiera la balestra R1 Shadowhunter, il coltello balistico e un Tomahawk. Guadagna punteggio con uccisioni con balestra e coltello balistico ed elimina i nemici con il Tomahawk per portare a zero il loro punteggio. Il primo giocatore che raggiunge il limite di punteggio o il giocatore con il punteggio più alto allo scadere del tempo vince.

Modalità Eliminazione multisquadra (durante la stagione)

L’imminente modalità Multi-Team Elimination porta l’esperienza dell’ultima squadra rimasta nelle mappe più grandi di  Black Ops Cold War, dove più squadre di quattro combatteranno per sopravvivere a zone di radiazioni in continua espansione. Le ridistribuzioni saranno limitate e gli equipaggiamenti saranno limitati, quindi le squadre dovranno cercare armi, Scorestreaks, armature, biglietti di ridistribuzione e altro ancora. Emerge come l’ultima squadra in piedi o la prima squadra a salire a bordo dell’elicottero di esfiltrazione nella zona sicura finale per ottenere la vittoria.

Nuovi equipaggiamenti

  • Scorestreak Strafe Run (al lancio)
  • Veicolo Cargo Truck (al lancio)

Novità per Epidemia e Zombies

Nuovo potenziamento Toxic Growth

Madre Natura contrasta con questo nuovo aggiornamento sul campo nelle mappe a round e Outbreak, garantito per rallentare le masse di non morti. Sfruttando i cristalli di etere, il team di ricerca e sviluppo di Requiem ha sviluppato Toxic Growth, un potenziamento sul campo attivabile che evoca una crescita mortale di spine tossiche di fronte a un operatore.

I nemici che si muovono attraverso di essa hanno la loro velocità di movimento dimezzata e subiscono danni tossici finché non escono dall’area interessata. Attraverso l’uso dei cristalli di etere, gli operatori possono potenziare la Crescita tossica per dargli più cariche, raddoppiare i suoi danni e persino far esplodere i nemici che muoiono a causa della crescita!

Nuova regione Epidemia: Duga (al lancio)

La storia di Dark Aether raggiunge il culmine nella terza stagione mentre Requiem espande le sue operazioni in Russia. Tieni a bada le orde mentre tu e la tua squadra combattete attraverso l’enorme nuova regione di Duga ambientata nei Monti Urali, piena di nuovi documenti, registri audio, trasmissioni radio e artefatti nascosti in tutta la Outbreak Zone. Scopri nuovi segreti dell’etere oscuro mentre il palcoscenico è pronto per gli eventi che devono ancora venire …

Vengono inoltre segnalati nuovi eventi per Epidemia, che partiranno già dalla settimana di lancio della Stagione 3.

Nuovi contenuti Carneficina (PlayStation) (al lancio)

I giocatori PlayStation possono sfidare i non morti per guadagnare calici di bronzo, argento e oro in Onslaught sulla nuova mappa di Yamantau al momento del lancio e in Standoff a metà stagione. Cerca anche una nuova modalità a tempo limitato in Onslaught più avanti nella terza stagione.

Novità Call of Duty: Warzone

Nella roadmap della Stagione 3 viene inoltre confermato indirettamente il rumor che circola ormai da diverse settimane, e cioè che con il lancio della nuova stagione avremo un corposo update della mappa di Warzone. Con ogni probabilità, Verdansk si trasformerà tra il 21 e il 22 aprile nella sua versione anni ’80, per seguire poi la storia e gli eventi di Black Ops Cold War.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento