Conferenza Oculus Rift – Dettagli sulla versione definitiva ed Oculus Touch

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
12 Giugno 2015

Nella giornata di ieri a San Francisco si è tenuta la conferenza di Oculus VR pre-E3, in cui è stata presentata la versione definitiva di Oculus Rift, l’ormai famoso visore di realtà virtuale, acquistato dal colosso Facebook qualche mese fa.

Il device arriverà sul mercato durante il primo trimestre del 2016 con un design finale rivisto, volto alla comodità ed ergonomia, con  due schermi OLED per rimuovere il ‘motion blur’ ed evitare sensazioni di nausea, con la possibilità di regolare la distanza delle lenti per adattarsi a qualsiasi tipo di viso ed occhio, anche per chi indossa gli occhiali. Inoltre sarà comprensivo di un sistema per il tracciamento a bassa latenza e di un audio surround, con due cuffie integrate ma rimovibili.

oculus_rift_xboxLa confezione di Oculus Rift avrà al suo interno un controller wireless per Xbox One con adattatore. Infatti Phil Spencer, capo della divisione Xbox, è salito sul palco della conferenza ed ha annunciato  una collaborazione tra Microsoft e Oculus VR. La partnership dell’azienda di Redmond, che comprende anche Windows 10, è l’ovvia risposta al Project Morpheus di Sony. 

Il visore, oltre che essere usato principalmente, su PC consentirà anche lo streaming dalla console al dispositivo, passando ovviamente per il PC, per utilizzare giochi come Halo, Forza e Sunset Overdrive in modo unico.

Oculus Home sarà l’interfaccia di base di Rift, con la possibilità di navigare nel menù sia dal dispositivo sia dal PC ed accedere alla lista amici, all’elenco dei giochi e ad altre funzioni

Parlando di giochi sono stati mostrati i seguenti titoli: EVE Valkyrie di CCP Games, Chronos di Gunfire Games, Edge of Nowhere di Insomniac Games ed esclusiva Oculus Rift, Damaged Core, VR Sports Challenge di Sanzaru Games, Lucky’s Tale di Playful, Esper di Coatsink, AirMech VR di Carbon Games.

In conclusione dell’evento è salito sul palco il fondatore di Oculus VR, Palmer Luckey che ha presentato al pubblico gli Oculus Touch, una coppia di controller inediti,  creati per dare la possibilità di muovere liberamente le mani all’interno della realtà virtuale, con un design ibrido tra il classico joypad e un braccialetto indossabile.

dk-controller-oculus

Purtroppo l’unica cosa che non è stata annunciato è il prezzo di lancio dal device, attendiamo quindi nuove informazioni in futuro, che vi comunicheremo al più presto.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.