Curare il vampirismo – TES V Skyrim

Di Andrea White Mezzelani
8 Gennaio 2012

Come per tutte le malattie curare il Vampirismo o porfiria è possibile. 

Non sei vampiro e vuoi diventarlo? Scopri come fare!

Casi e sistemi di cura a seconda dell’avanzamento della malattia vampirismo:

[Malattia virulenta o celata] Se siete stati contagiati da meno di 3 giorni per curarvi è sufficiente recarsi in un tempio di qualsiasi divinità (per pregare, azionando il santuario) o attraverso le pozioni di “cura malattie” (creazione pozioni).

[Malattia conclamata] La malattia non cova più dentro di voi, è ben visibile e cominciate a subirne le conseguenze (vantaggi e svantaggi che siano). Ora curarsi è più difficile tuttavia esistono diversi metodi per farlo:

  • Succhiare sangue periodicamente restando così, allo stadio 1 del vampirismo
  • Diventare licantropi (come diventare lupi mannari?)
  • Completare la quest: Rising at Dawn
La quest Rising at Dawn  per iniziarla recatevi  alla locanda di qualche città. Parlando con l’oste egli vi dirà che un uomo di nome Falion sta studiando i vampiri.
Recatevi da Falion, un mago abbastanza potente, con una gemma dell’anima nera (potete anche comprarla da lui) riempita di un’anima (tramite l’incantesimo “trappola dell’anima” disponibile dai mercanti, da maghi delle città minori o all’Accademia di Winterhold – oppure con una pergamena intrappola anima) di un negromante (le gemme dell’anima  nera possono essere riempite solo con anime umane): Falion farà un rituale e voi sarete guariti dal Vampirismo
Video dimostrativo:

Potrete tornare liberamente a godervi il sole di Skyrim!!!

Indice dei contenuti per The Elder Scrolls V Skyrim – Trucchi, guide e soluzioni



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.