Cyberpunk 2077 – Demo del 2018 falsa e sviluppo del gioco iniziato nel 2016, secondo Jason Schreier

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
16 Gennaio 2021

Cyberpunk 2077 ha avuto un lancio molto travagliato, questo lo sanno anche i sassi ormai, ma quello che “spaventano” sono le notizie che stanno emergendo nelle ultime ore. Secondo quanto riportato dal giornalista di Bloomberg Jason Schreier tramite il suo account Twitter, vi è una demo del 2018 falsa ed uno sviluppo del gioco iniziato addirittura nel 2016.

Cyberpunk 2077 – Gli sviluppatori si aspettavano che il gioco fosse pronto nel 2022

“Cosa è andato storto con Cyberpunk 2077? Le interviste con più di 20 dipendenti attuali ed ex di CD Projekt dipingono un quadro complesso. Ambizione incontrollata, problemi tecnici, scadenze irrealistiche e, soprattutto, una convinzione: “Abbiamo realizzato The Witcher 3 – funzionerà”.

Il giornalista risponde ad un utente, spiegando anche la situazione non troppo chiara all’interno del team:

“E se ti stai chiedendo perché il sistema di polizia in Cyberpunk 2077 è così stravagante: beh, è stato tutto fatto all’ultimo minuto. Come è evidente dal prodotto finale, non era chiaro ad alcuni membri del team perché stessero cercando di realizzare sia un gioco di ruolo che un GTA con una frazione dello staff di Rockstar”

Ma la cosa più grave è la demo mostrata nel 2018, che non era frutto dello stato di sviluppo del gioco:

“In conclusione: Cyberpunk è stato annunciato otto anni fa, ma lo sviluppo non è iniziato davvero fino al 2016. Nel 2018, avevano una demo piccola ma (principalmente) falsa. La maggior parte dello staff sapeva e ha detto apertamente che non sarebbe stato pronto per il rilascio nel 2020. Ma il management credeva in CD Projekt Magic”.

Fonte: Twitter



Abbiamo parlato di: |

Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.




Scrivi un commento