Dragon Ball Z Kinect

Di Federico "Blue" Marchetti
31 Maggio 2012

Quest’ anno al Global Gamers Day di Namco-Bandai a Las Vegas è stato presentato il nuovo titolo di una saga capace di far sognare milioni di persone: Dragon Ball Z Kinect. All’intero del gioco saranno presenti 50 personaggi presi dalla leggendaria serie del mangaka Akira Toryama, le “super mosse” che tutti conoscono e hanno sempre sognato di replicare e ovviamente non mancheranno le parti cruciali del manga, dallo scontro con Radish a quello con Cell.

Scommettiamo che questo titolo sarà molto apprezzato dai fan della serie, basti pensare alla soddisfazione di poter controllare dal vivo i nostri eroi. D’ altro canto però ci sono dei fattori che rendono “rischioso ” questo progetto, come per esempio la fatica di replicare tutti i movimenti e le mosse di gioco per chi non è molto in forma.
Uno di questi problemi è stato risolto dagli sviluppatori nipponici, i quali hanno immesso un sistema di combattimento che non richiede eccessivi sforzi e che alterna i combattimenti a lunga distanza e quelli a corto raggio.

Il Brand Manager di Namco-Bandai Jason Enos ha confermato come Kinect sia l’ unica periferica in grado di poter sviluppare questo progetto. In DBZ Kinect, linquadratura sarà soggettiva e si differirà a seconda di sequenze d’ attacco e di difesa e per le sequenze delle mosse speciali. La realizzazione tecnica, da quanto visto dai trailer, segue il trend visto nei precedenti episodi e nella serie di Naruto, utilizzando una tecnica detta “Cel Shading” che dona al titolo una grafica simile a un cartone animato .

Le modalità presentate in Dragon Ball Z Kinect al momento sono due: Storia e Score Attack; in quest’ ultima modalità l’ obbiettivo sarà quello di ottenere il punteggio più alto possibile. Al momento non sembra presente la modalità online, anche se è ancora presto per tirare conclusioni affrettate in merito dato che lo stesso Jason non ha voluto rivelare troppe informazioni.
Al momento si è scoperta la presenza di uno speciale dell’ anime della durata di 30 minuti inserito nella versione bonus e che farà da apripista alla nuova serie animata.

Non ci resta che aspettare la sua uscita ad Ottobre per scoprire se il nuovo titolo dedicato a Goku & Co. sarà all altezza delle aspettative.

Articolo a cura di MRGUNNY97



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".