Fall Guys, gli sviluppatori mettono la parola fine a una inquietante teoria dei fan

Di Andrea "Geo" Peroni
9 Settembre 2020

Gli sviluppatori di Fall Guys, il fenomeno del momento, mettono definitivamente fine a una delle teorie più inquietanti che circolano intorno al gioco, con sommo piacere per i nostri personaggi.

The Gamer ha avuto modo di intervistare Mediatonic, gli sviluppatori di Fall Guys, e tra le varie domande è saltata fuori una delle leggende metropolitane più diffuse sul titolo e legata alla malefica melma viola.

Secondo questa teoria, che circola sul web sin dal lancio di quello che rapidamente è diventato uno dei videogiochi più giocati e visti su Twitch e YouTube, la melma viola, che ingloba i malcapitati “fagioli” e decreta la fine della loro avventura, sarebbe un liquido viscoso composto… dai corpi degli stessi personaggi ormai morti!

E invece, niente di tutto questo. Mediatonic ha parlato, scherzandoci su, di questa affascinante e allo stesso tempo inquietante teoria su Fall Guys, specificando che in realtà i personaggi del gioco non muoiono mai. Quando vengono eliminati dalla melma, in realtà, si prendono semplicemente un momento di pausa, per poi tornare più carichi che mai e andare a caccia di una nuova vittoria.

Joel Walsh, lead designer di Fall Guys, ne ha parlato così:

Quello che vedi quando avviene il respawn è lo stesso Fall Guy di prima. Quindi più giochi e più hai passato insieme. Hai messo a dura prova quel Fall Guy, sai. Assicurati di ringraziarlo acquistando loro un vestito nuovo di tanto in tanto

Quando i personaggi di Fall Guys cadono, cadono in una melma viscida. Walsh ha confermato che questa è solo una normalissima melma, e che sicuramente non è fatta di Fall Guys morti in precedenza.

Stanno cadendo molto lontano, quindi abbiamo pensato che fosse giusto che abbiamo attutito un po’ la loro caduta. Posso confermare che non è fatta di Fall Guys morti.

Proprio pochi giorni fa, gli sviluppatori hanno anche annunciato le loro iniziative per iniziare la guerra ai cheater, adottando un sistema anti-cheat che sarà implementato molto presto e che sarà similare a quello di Fortnite.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento