GamesCom 2013 – Riassunto della conferenza Microsoft

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
26 Agosto 2013

La GamesCom di Colonia edizione 2013 si è appena conclusa e così come abbiamo fatto in questo articolo per la conferenza Sony ora vi riassumiamo quanto è stato detto e mostrato da Microsoft nel suo showcase.

Viva gli Indie

A dare inizio alla danze è Phil Harrison vice presidente di Microsoft, concentrandosi principalmente sulla nuova console di Redmond. Le novità riguardano soprattutto l’apertura ai team indie con ID@Xbox, il nuovo programma dedicato agli sviluppatori indie su Xbox One, che in parole povere è il frutto di una collaborazione tra Microsoft e un gruppo di sviluppatori che hanno espresso le proprie preferenze per la console americana. Grazie a ID@Xbox ogni developer potrà auto-pubblicare i propri giochi nel Marketplace di Xbox One, inoltre avrà diritto due dev kit gratuitamente. Questo programma sarà usufruibile parzialmente dal prossimo autunno.

Chiudendo la questione sviluppatori ora si passa ai videogiochi. Per prima cosa è stato annunciato un nuovo gioco da usare con Kinect 2.0, si tratta Fighter Within, un nuovo ed adrenalinico picchiaduro sviluppato di Ubisoft, sarà in esclusiva per Xbox One. Questo nuovo gioco sfrutterà tutta la potenza del sensore di Xbox One rilevando il movimento dei nostri muscoli, rendendo così questo titolo coinvolgente come pochi nel suo genere. Ubisoft ne approfitta inoltre per annunciare l’arrivo di contenuti esclusivi su Xbox One per The Division, confermando anche l’arrivo su PC.

Ora arriva la presentazione di un’altra esclusiva per Xbox One: Fable Legends, titolo nuovo di zecca sviluppato da Lionhead Studios ed altro capitolo di una serie molto gradita su Xbox. Si tratterà di un gioco di ruolo prevalentemente online in cui i giocatori potranno riunirsi e decidere se giocare come eroi o come malvagi in cooperativa. Non si tratterà comunque di un MMO. Di seguito mi mostriamo il trailer di annuncio.

E’ il turno di Mojang che ha presentato Cobalt, shooter creato in collaborazione tra la software house del famoso Minecraft, Oxeye Game Studio, e Microsoft. Il titolo arriverà solo su Xbox360 e XboxOne, ma nulla si sa riguardo alla data d’uscita.

Pezzi grossi: fucile e pallone.

Bene adesso tocca ai pezzi grossi che stavamo e stavate aspettando con ansia.

Il primo è Call of Duty: Ghost che torna a mettersi in mostra dopo il recente evento in cui è stato presentato il pacchetto multigiocatore. Questo gioco vista la partnership tra Activision e Microsoft avrà esclusive features e contenuti speciali tra cui sopratutto server dedicati su Xbox One. Inoltre è stata presentata anche la modalità Blitz. Se volete degli approfondimenti a riguardo potete trovarli su questo articolo speciale che tratta le novità viste di CoD: Ghosts a Colonia.

Si apre una parentesi con Kinect Sports Rivals, titolo sviluppato da Rare che permetterà di simulare sei sport e, grazie al nuovo sensore sarà in grado di effettuare una scansione del nostro corpo per riprodurlo fedelmente nel gioco con risultati ancora più dettagliati e precisi.
Popcap ha annunciato che Plants vs Zombies: Garden Warfare uscirà al lancio su Xbox One e avrà totale supporto per Smartglass e Kinect.

L’altro pezzo grosso che è si è visto nello showcase Microsoft ed inoltre quello che lo chiuderà è FIFA 14. Electronics Arts infatti ha stretto un accordo con la casa di Redmond e oltre ad avere in esclusiva per Xbox One e Xbox 360 la modalità Utimate Team Legends cosa ancora più soprendente è che in Europa ogni pre-ordine di Xbox One fino a esaurimento scorte conterrà una copia scaricabile in versione digitale di Fifa 14 senza costi aggiuntivi.

Per tutti i dettagli anche su queste notizie che riguardano il noto simulatore di calcio di EA Sports vi rimandiamo a questo nostro articolo.

In conclusione possiamo dire che sebbene non state rivelate novità sulle feature di Xbox One, abbiamo potuto sapere la politica che la casa americana ha adottato con gli svilppatori Indie e soprattutto sono stati svelati i contenuti esclusivi relativi a due giochi di grosso impatto nel mondo videludico, CoD: Ghosts e FIFA 14 che arriveranno presto sui nostri scaffali.

 



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.