[Guida] Cyberpunk 2077 – Come sconfiggere tutti i boss

Di Marco "Bounty" Di Prospero
11 Dicembre 2020

In Cyberpunk 2077 trovano spazio anche diverse boss fight. E’ per questo motivo che abbiamo deciso di scrivere una guida su come sconfiggere tutti i boss che incontrerete durante il vostro cammino. In particolare le boss fight son elencate in ordine cronologico. Prima di cominciare sottolineiamo che alcuni scontri potrebbero non attivarsi. Tutto dipenderà dalle scelte che farete nel corso della storia. In altre parole alcune boss fight sono del tutto facoltative e non dovrete necessariamente portarle a termine per continuare l’avventua di V.

Premessa

Le boss fight funzioneranno generalmente allo stesso modo: la prima fase sarà caratterizzata da uno scontro corpo a corpo (melee) mentre la seconda da attacchi a distanza. In entrambi casi la soluzione migliore si rivelerà quella di schivare i colpi nemici premendo per due volte il cerchio (o B su Xbox). Subito dopo la schivate utilizzate la vostra arma per mettere a segno alcuni colpi e ripetere da capo tale strategia. In ogni caso tenete a mente che se avrete troppi problemi con un boss, potrete sempre abbassare la difficoltà di gioco.

Royce

cyberpunk guida boss

Missione principale: The Pickup
Se durante questa missione avete effettuato l’opzione facoltativa di parlare con Meredith Stout e avete accettato il gettone di denaro, potete consegnarlo alla banda Maelstrom. A questo punto Royce apparirà ed avrete occasione di affrontarlo più avanti nella missione. In ogni caso se pagherete la Maelstrom con Flathead potrete evitare il combattmento. Stessa cosa se vi recherete dalla gang senza avere il gettone di Meredith. In questo caso avrete accesso ad un dialogo in cui dovrete selezionare le seguenti risposte: “Ti aspetti davvero che io paghi due volte?” > “Pronto a offrirci uno sconto?” > “Sfodera arma“. Così facendo potrete uccidere Royce all’istante, evitando di dare inizio alla boss fight.
Strategia: Nel caso non eseguiate le azioni poco sopra potrete accedere alla boss fight con Royce. Il nemico sarà protetto da uno scudo e sparerà dei razzi. Lo scopo è quello di attaccarlo per fargli cadere lo scudo. Nel mentre dovrete schivare i suoi missili o nascondervi dietro auto e altri oggetti per stare al sicuro. La parte bassa della schiena, segnalata dal colore arancione, rappresenta il suo punto debole. Colpitelo più volte per mettere fine allo scontro in poco tempo. In questo caso potrebbe tornarvi molto utile un fucile dalla media distanza.

Oswald Forrest (Woodman)

cyberpunk guida boss

Missione Principale: Automatic Love
Oswald Forrest aka “Woodman” è l’uomo che dovrete interrogare nella missione principale “Automatic Love“. Se decidete di non pagarlo per le informazioni ricevute e scegliete il dialogo “Potrei ucciderti a mani nude“, darete inizio allo scontro. Se invece deciderete di pagarlo potrete evitare lo scontro.
Strategia: Nella prima fase Woodman proverà a colpirvi con attacchi in mischia, mentre nella seconda userà una pistola. Se volete liberarvi di lui in poco tempo, prendete la Katana nella zona che porta al suo ufficio. Equipaggiatela e colpitelo. In alternativa, potete combatterlo a mani nude. Si tratta tuttavia di una strategia più complicata, soprattutto ad alti livelli di difficoltà. Ciò a causa degli ingenti danni che subirete dai colpi di pistola. Con la Katana riuscirete invece ad infliggere grossi danni, facilitandovi le cose.

Matilda K. Rose (Sasquatch)

cyberpunk guida boss

Missione principale: I Walk the Line
Mentre vi recate presso il centro commerciale sarete automaticamente catapultati nella boss fight contro Matilda K. Rose “Sasquatch”.

Strategia: Matilda (Sasquatch) è una potente combattente femminile che eseguirà solo attacchi corpo a corpo. Si tratta di un boss molto lento e, quindi, facile da schivare. Il metodo più semplice è usare armi da fuoco e mantenere le distanze il più possibile. Ovviamente non sempre riuscirete a stare lontano da Matilda. In questi casi potrete solo schivare, possibilmente di lato. Sulla schiena il boss avrà un punto debole, facilmente riconoscibile. Cercate pertanto di distruggerlo quanto prima, anche perchè la donna sarà in grado di ricaricare la sua salute. In ogni caso, il pattern di Matilda è piuttosto telefonato: dopo aver sferrato un attacco pesante, il boss rimarrà fermo per un momento, dandovi occasione di andare alle sue spalle e colpirlo. Una volta aver distrutto il punto debole, continuate ad eseguire la stessa strategia schivando ed eseguendo degli headshot. Inutile dire che in questa fase i fucili automatici saranno la migliore arma da utilizzare. In alcuni frangenti Sasquatch potrebbe bloccarvi a terra. In questi casi dovrete premere ripetutamente R2/RB per liberarvi da lei.

Akira

cyberpunk guida boss

Missione principale: Never Fade Away

Strategia:Durante la riproduzione di un flashback di Johnny Silverhand incontrerete il boss in una stanza con altri nemici. Si tratta di una boss fight obbligatoria che non rappresenterà una vera e propria minaccia. Questo perchè il boss avrà una barra della vita piuttosto corta e, oltre a ciò, potrete contare su dei compagni di squadra che vi aiuteranno ad abbatterli. In ogni caso la tattica migliore è quella di eliminare gli altri nemici per poi concentrarvi su di lui in un secondo momento. Per tutto lo scontro Akira utilizzerà un fucile ma, se avvicinerete troppo, lo stesso passerà ad un scontro in melee. In realtà non ci sono particolari accorgimento, se non quello di colpirlo fino ad ucciderlo.

Placide

cyberpunk guida boss

Missione principale: Transmission

Dopo uno dei flashback di Silverhand troverete Placid ad aspettarvi all’uscita del Voodo Boys.

Strategia: Anche lo scontro con Placid sarà piuttosto semplice da portare a termine. Il boss utilizzerà un fucile a pompa, infliggendovi ingenti danni soprattutto dalla breve distanza. Il consiglio è quindi quello di rimanere distanza dal boss, cercando di colpirlo dalla distanza. Anche in questo caso non ci sono particolari accorgimenti. Riuscirete a terminare la boss fight senza troppi problemi.

Sandayu Oda

cyberpunk guida boss

Missione principale: Play It Safe

Strategy: Sandayu Oda è il boss più versatile e con il pattern di attacco più variegato. Inizierà ad attaccarvi con delle doppie lame. Come prima cose dovrete schivare i suoi colpi (di lato o all’indietro) premendo due volte il tasto O (Playstation), B (Xbox) o Tab (PC). Quando avrete uno spiraglio libero fermate e colpitelo alla testa. Un consiglio è quello di utilizzare un revolver o un fucile automatico. In questo ultimo caso potrete rimanere tuttavia senza colpi in poco tempo. Anche i fucili pesanti potrebbero tornarvi utili ma potrebbero anche richiedere diverso tempo per essere ricaricate. Per questo motivo la migliore soluzione è quella di equipaggiare fin dall’inizio un revolver, un fucile automatico e un fucile di precisione, così da avere munizioni a sufficienza ed evitare di caricare più volte. Fate attenzione inoltre a quando il boss salterà in aria per poi eseguire un attacco in mischia. Questo perchè l’attacco in questione, se non schivato, causerà ingenti danni. Superata la prima fase, Oda inizierà ad alternare attacchi melee ad armi con proiettili a ricerca. Inutile dire che in questo secondo caso dovrete necessario ripararvi. Inizierà anche a saltare / arrampicarsi fino alle aree più alte, da dove sparerà esclusivamente proiettili homing. Nella sua terza fase il boss inizierà ad utilizzare una sorta di mantello furtivo che lo renderà invisibile. In questa fase Oda ricaricherà la sua salute. Per trovarlo dovrete esplorare tutti gli edifici che si trovano nei dintorni e fare attenzione al contorno blu del suo mantello, l’unico dettaglio che lo renderà visibile. Ripetete l’ultimo step fino a quando non lo sconfiggerete definitivamente.

Adam Smasher

cyberpunk guida boss

Missione principale: Totalimmortal

Strategia: Per questo combattimento è consigliabile equipaggiare un revolver, un fucile d’assalto e un fucile da cecchino (come nel caso della precedente boss fight). Come di consueto anche Adam Smasher utilizzerà attacchi in mischia. In questa fase dovrete sparare al suo braccio destro, fino a quando non lo perderà. Così facendo il boss smetterà di eseguire attacchi corpo a corpo per passare ai razzi. Inutile dire che in questa seconda fase dovrete evitare i razzi per poi attaccarlo (possibilmente mantenendo le distanze). Ad aiutarlo troverete alcuni nemici che potrete facilmente uccidere con 1 o 2 granate a frammentazione. Dopo averli sconfitti tornate ad attaccare il boss, colpendo il lanciarazzi posto sulla sua schiena. In questo modo Smasher resterà pressoché indifeso, permettendovi di sconfiggerlo una volta per tutte.

Questa dunque la guida completa per sconfiggere tutti i boss presenti in Cyberpunk 2077. Prima di concludere vi ricordiamo che su Uagna.it troverete la guida completa al gioco targato CD Projekt RED.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento