[Guida] Nioh 2 – Come uccidere Magara Naotaka

nioh 2 boss
Di Marco "Bounty" Di Prospero
23 Marzo 2020

Magara Naotaka è l’ottavo boss che incontrerete in Nioh 2. Il nemico è un grosso samurai Yokai di ghiaccio. A sua disposizione avrà un’Odachi, che impugnerà con una sola mano (in quanto mancante del braccio sinistro). La prima cosa da tenere a mente è che il boss è debole al fuoco. Prima dell’inizio dello scontro, armatevi di bombe incendiarie, talismani del fuoco o vasi di olio infuocato. Ovviamente potrebbe aiutarvi anche un’armatura resistente all’acqua. Potete craftare gli oggetti grazie alle vostre abilità ninjutsu o onmyo, a patto di averli sbloccati nei relativi alberi delle abilità. Lo scontro con Naotaka è molto dinamico e difficilmente avrete momenti di tregua. Il boss è infatti molto aggressivo e cercherà in ogni modo di uccidervi. In ogni caso, il suo pattern di attacco si bassa su due mosse: un’onda d’urto che genererà con l’Odachi e una combo in cui eseguirà attacchi a 360°. Se la prima mossa è facilmente schivabile, la seconda è difficilmente evitabile. La combo è piuttosto lunga (circa quattro attacchi di fila) e ciò potrebbe azzerare il vostro Ki. Tra l’altro, la combo può terminare con un calcio (vedi Enenra), con una presa o con un grosso attacco ad area.

nioh 2 boss

Pertanto, quello che potete fare appena vedete la serie di colpi, è allontanarvi da lui senza targettarlo (l’arena è molto vasta quindi non avrete problemi). I momenti migliori per colpirlo sono dopo i danni ad area, in cui rimarrà fermo per qualche istante. Vi suggeriamo un’impugnatura medio-bassa; in caso contrario non riuscirete ad indietreggiare per tempo. Come nelle altre boss fight, anche qui ci saranno delle fasi nel Regno Oscuro. In queste sezioni Naotaka avrà anche il braccio sinistro, che utilizzerà per eseguire onde d’urto più violente e dannose. Il resto del pattern rimane invariato, anche se il raggio d’attacco e la velocità saranno maggiori. Il boss infatti dividerà la spada in due katane, permettendogli di attaccare con più rapidità. Tuttavia, utilizzando il talismano del rallenatamento, potete diminuire i suoi movimenti. Presenti anche due attacchi speciali: il primo è una combo fisica diretta verso di voi e la seconda un danno ad area in cui il boss lancerà in aria diversi pezzi di ghiaccio. Se la prima è counterabile con un contrattacco esplosivo, la seconda è piuttosto difficile da parriare. Esiste in realtà anche un terzo attacco speciale, in cui Naotaka infilerà la spada nel terreno per poi lanciare del ghiaccio. Anche in questo caso vi suggeriamo di non parare il colpo. Considerando i tanti punti vita, la boss fight vi terrà impegnati per diverso tempo. Abbiate pazienza e, colpo dopo colpo, riuscirete a sconfiggerlo.

Questa dunque la guida per sconfiggere Magara Naotaka. Prima di concludere vi ricordiamo che su Uagna.it troverete la guida completa i boss di Nioh 2.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento