[Guida] Nioh 2 – Come uccidere Otakemaru

nioh 2 otakemaru
Di Marco "Bounty" Di Prospero
31 Marzo 2020

Siamo finalmente arrivati alla resa dei conti: lo scontro contro Otakemaru, il final boss di Nioh 2. Se siete arrivati fin qui significa che avete alle vostre spalle decine di ore di gioco ed esperienza da vendere. Nonostante questo, lo scontro con Otakemaru metterà a dura prova la vostra abilità e, soprattutto, la vostra pazienza. Per questo motivo, prima ancora di scendere in campo dovrete equipaggiarvi a dovere. Il nostro consiglio è quello di adottare armatura e amuleti resistenti a fuoco, fulmine e acqua (sulla base della vostra build). Tra l’altro il vostro deposito esploderà di oggetti che, con molta probabilità, non avrete mai utilizzato. Bene, la boss fight in questione rappresenta il momento migliore per sfruttarli. Tra i tasti rapidi equipaggiate le medicine erboristiche (una sorta di elisir aggiuntivi), talismani “bradipo”, talismani contro i danni elementali o talismani che vi donino un qualunque buff. La prima fase della battaglia vi vedrà combattere contro le tre forme Yokai che voi stessi avete impersonato: Bruto, Spettro e Furia. Il Bruto si baserà su attacchi lenti e devastanti con la clava, lo Spettro su attacchi dalla distanza e Furia su attacchi veloci e ravvicinati. A nostro avviso, il momento migliore per attaccare è durante la forma Bruto.

nioh 2 otakemaru

In questa forma il boss attaccherà piuttosto lentamente, permettendovi di schivare e attaccare senza grossi problemi. Anche in Spettro riuscirete ad andare a segno più volte anche se il boss sarà molto più “fastidioso” a causa dei suoi attacchi da lontano. Per questo motivo è preferibile non allontanarsi troppo e cercare di colpirlo alle spalle. Considerate inoltre che in questa forma, i danni che subirete non sono così alti. La forma a cui fare più attenzione in assoluto e Furia. Oltre ad essere molto veloci, gli attacchi del boss infliggono anche molti danni, portandovi al K.O. in pochi istanti. In questa fase dovrete quindi attaccare con estrema cautezza e solo se siete sicuri di andare a segno. Considerate comunque che in tutte e tre le forme il boss eseguirà degli attacchi speciali (aura rossa) tutti facilmente parriabili con un contrattacco esplosivo. Tra l’altro, se riuscirete ad abbattere il Ki del mostro, potrete eseguire un’esecuzione. Superata la prima fase della boss fight, Otakemaru mostrerà la sua forma, diventanto uno Yokai slanciato e decisamente abile. A questo punto il boss potrà controllare (a rotazione) fuoco, fulmine e acqua, con cui infonderà la propria spada. Ciò significa che per ogni elemento controllato, Otakemaru utilizzerà mosse diverse. Ciò vi obbligherà a memorizzare ogni singolo attacco, così da prevedere la combo in arrivo. Con la spada infuocata, ad esempio, il boss può evocare fiamme dal terreno, lanciare fendenti infuocati o correre verso di voi e creare un’esplosione ad aria nel terreno. Con la spada ghiacciata può eseguire una combo a lungo raggio (simile all’attacco speciale di Kashin Koji) o evocare tre pozze d’acqua sul terreno. Specialmente quest’ultime risulteranno molto pericolose a causa dei tanti danni inflitti. Con la forma elettrica, infine, il boss può eseguire uno scatto fulmineo verso di voi o lanciare una scarica elettrica. Fortunatamente, il colore della spada vi indicherà il tipo di elemento utilizzato, riuscendo a prevedere le mosse in arrivo. In ogni caso, ogni volta che lo vedrete inginocchiato al termine di una combo, avrete possibilità di sferrargli un paio di colpi. Nell’ultima fase dello scontro Otakemaru diventerà ancora più potente. Lo Yokai avrà ora delle spade intorno a lui, con cui potrà attaccare repentinamente. Tra l’altro si aggiungeranno tre mosse devastanti: una presa dalla distanza (evidenziata da un’aura bianca e grigia), una rotazione delle spade a lunghissimo raggio e a 360° e una pioggia di spade. Inutile dire che tutte e tre le mosse vi metteranno K.O. in un colpo solo. Tuttavia, durante la pioggia di spade avrete occasione di andare alle sue spalle ed infliggergli qualche colpo. Per il resto tenetevi a debita distanza e attaccate solo se siete sicuri di andare a segno. Se avete la forma Yokai carica, questo è il momento di utilizzarla.

Questi dunque i consigli e i suggerimenti per sconfiggere Otakemaru. Vi ricordiamo che su Uagna.it troverete la guida completa ai boss di Nioh 2.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento