I 10 videogiochi più venduti di sempre

Di Andrea "Geo" Peroni
21 Luglio 2020

Da qualche mese, Rockstar Games ha diffuso i suoi ultimi dati di vendita, con GTA 5 che continua a macinare numeri incredibili e ha consolidato il suo terzo posto nella classifica dei videogiochi più venduti di sempre. Un numero destinato inevitabilmente ad aumentare, se pensiamo che nel corso del 2021 il kolossal della software house americana sarà riproposto anche su PS5 e Xbox Series X, e a quel punto potrebbe seriamente ricominciare la sua corsa alla vetta della classifica dei più venduti di sempre. Nel frattempo, anche PUBG Corporation è enormemente soddisfatta dei risultati che PlayerUnknown’s Battlegrounds continua a far registrare, per non parlare del sempreverde Minecraft che non conosce limiti.

Ma, a tal proposito, quali sono i videogiochi più venduti di sempre? Abbiamo fatto qualche piccola ricerca tra le sconfinate produzioni che hanno riscosso un enorme successo nella storia del nostro medium preferito, e abbiamo deciso di proporvi la classifica dei 10 videogiochi più venduti di sempre! Preparatevi, perché ci sono alcuni nomi davvero insospettabili!

10 – Wii Sports Resort

Dopo i clamorosi risultati ottenuti con Wii Sports – ne parleremo proprio tra poco… – Nintendo nel 2009 ci riprova: ancora una volta Wii è la console, ancora una volta il giocatore è il protagonista assoluto di un’esperienza sportiva che è passata alla storia del medium. Wii Sports Resort ampliava notevolmente l’offerta del suo predecessore, introducendo nuovi sport da giocare in singolo o in compagnia di amici come ping-pong, basket, motosurfing, canottaggio e tiro con l’arco. Il gioco non andò bene quanto il primo capitolo della serie, ma questo non significa che parliamo di un insuccesso commerciale: poco più di 33 milioni di copie vendute, il che rendono Wii Sports Resort il decimo videogioco più venduto della storia.

9 – Mario Kart 8 + Mario Kart 8 Deluxe

Se nella sua prima incarnazione, quella per Nintendo WiiU, Mario Kart 8 non è andato benissimo – ma del resto la stessa WiiU è stato un sonoro flop per Nintendo – il rilancio del gioco su Switch con l’aggiunta di un Deluxe nel titolo è stata una delle mosse più vincenti della Grande N negli ultimi anni. La console ibrida del colosso giapponese continua a macinare grandi risultati, e Mario Kart 8 Deluxe, disponibile sin dal lancio di Nintendo Switch, è stato da subito uno dei titoli più richiesti, apprezzati e acquistati della console. 33 milioni di copie vendute, questa all’incirca la cifra che il gioco ha accumulato in questi anni. Fenomenale.

8 – Mario Kart Wii

Certo, il risultato di Mario Kart 8 sorprende, ma sorprende ancora di più vedere che c’è un altro capitolo dell’amata serie racing di Super Mario che ha saputo fare di meglio. Nell’aprile 2008, la sorprendente Nintendo Wii accoglie finalmente Mario Kart Wii, nuovo capitolo della serie che, grazie alle innovative periferiche tecnologiche della console, permette di vivere un’esperienza completamente diversa rispetto a prima. Il successo di Mario Kart Wii, come del resto quello della console stessa, fu planetario: oltre 37 milioni di unità vendute. Osservando però l’andamento degli ultimi anni, è probabile che questo posto verrà presto preso proprio da Mario Kart 8, che spinto da Switch sta recuperando rapidamente terreno sul suo illustre predecessore.

7 – Pokémon Rosso/Verde/Blu/Giallo

Si può dire che tutto partì da qui. L’enorme successo della serie videoludica di Pokémon iniziò proprio da Pokémon Rosso e Pokémon Verde, poi rimessi in commercio in più versioni potenziate e ampliate come Pokémon Blu e Pokémon Giallo. Ambientato nella fittizia città di Kanto, il gioco di Game Freak riuscì a raggiungere un successo planetario pressocché istantaneo, e anche in Italia, grazie alla popolarità della serie animata di Pokémon che in quegli anni stava vivendo il suo grande momento. Un RPG apparentemente semplice, con “mostriciattoli” da catturare e allevare, ma con in realtà una grande profondità e ricchissimo di contenuti. Quasi 48 milioni di copie, che fanno della serie Blu/Verde/Rosso/Giallo il videogioco di Pokémon ancora più venduto di sempre. Per trovare un altro capitolo, dobbiamo scendere alla 17esima posizione della classifica dei videogiochi più venduti di sempre, con Pokémon Oro/Argento/Cristallo che hanno totalizzato circa 30 milioni di unità vendute.

6 – Super Mario Bros.

Un gioco del quale sappiamo tutto, ormai. Si può dire che i videogiochi nel senso moderno del termine, oltre ai vari PONG e Tetris, sia nato proprio qui, da Super Mario Bros. In quel lontano 1985, sul Nintendo Entertainment System, nasceva uno dei platform più importanti – se non addirittura il più significativo – di sempre, e l’icona per eccellenza del mondo dei videogiochi, un baffuto idraulico italiano che amava saltare sui funghi e colpire blocchi di pietra con la testa. Un successo stratosferico, che nel corso della sua esistenza, venendo riproposto su più piattaforme col passare degli anni, consentì a Mario di accumulare l’invidiabile cifra di 48 milioni e 240 mila copie vendute.

5 – PUBG

Essere un battle royale e allo stesso tempo un gioco a pagamento, non è semplice. Fortnite, da quando ha avuto la sua esplosione con la modalità Battaglia Reale, ha distrutto gran parte della concorrenza, che in rari casi è riuscita a sopravvivere e sempre legata a un sistema free to play, esattamente come il gioco di Epic Games. Per PlayerUnknown’s Battlegrounds, le cose sono andate invece un po’ diversamente. Essendo stato il primo vero videogioco a dare il successo al genere battle royale, PUBG si è costruito una solidissima fanbase da subito, e le vendite decollarono, tanto che il gioco, oggi, conta più di 70 milioni di copie vendute.

4 – Wii Sports

Al lancio di Wii, arrivò un videogioco dall’idea e dagli intenti semplici: Wii Sports. L’esclusiva Nintendo era il biglietto da visita per tutti coloro che volevano approcciarsi alla rivoluzionaria console, che al centro del suo progetto metteva l’indimenticabile Wiimote, un nuovo controller che permetteva di rilevare il movimento in tre dimensioni. E che cosa fa Nintendo, dunque, con una console innovativa e un controller completamente nuovo, per lanciare un brand totalmente inedito? Sfrutta gli sport tradizionali come baseball, golf, bowling e tennis, ma rendendoli digitali. Per la prima volta, era il giocatore stesso a muoversi di fronte alla tv per colpire una palla o fare a pugni con l’avversario. Per la prima volta, il protagonista era veramente il giocatore, e non più semplicemente il movimento delle sue mani su un joypad. Il successo del gioco fu straordinario, parliamo di più di 82 milioni di copie vendute che riuscirono addirittura a superare il record di Super Mario Bros.

3 – GTA V

Che altro si può dire di Grand Theft Auto V? Pubblicato nel settembre 2013, GTA V continua ancora oggi, a quasi 7 anni dal lancio, a macinare numeri, numeri davvero incredibili. Nell’ultimo report di Take Two Interactive, di maggio 2020, il gioco ha superato le 130 milioni di unità vendute, un record stratosferico per la serie e per Rockstar Games. Forse non sarà il miglior capitolo mai prodotto fino a oggi, ma GTA V verrà per sempre ricordato per aver dato vita a quello che è Grand Theft Auto Online, un gigantesco mondo multiplayer condiviso che propone attività, missioni, storie, gare, imperi da costruire. Nel corso degli anni, l’offerta multiplayer di GTA Online si è ampliata a dismisura, ed è principalmente grazie a questo che il kolossal di Rockstar Games continua a dominare le classifiche di vendita. Ed è sempre a causa di GTA Online, in effetti, che il leggendario GTA 6 si sta facendo attendere così tanto…

2 – Tetris

Penso che ormai anche i sassi sappiano cosa sia Tetris. Puzzle game ideato da Aleksej Leonidovic Pazitnov nel 1984, Tetris, che peraltro non venne neppure brevettato dal suo creatore, venne riproposto in una infinita quantità di cloni, emuli e versioni per le più disparate console e piattaforme per videogiochi. Poi, nel 2006, arriva Elecronic Arts, che acquista definitivamente il marchio Tetris e lancia la versione ufficiale del gioco per iPhone, poi riproposta nel corso del tempo anche su smartphone e tablet, PS3, PSP e così via. Il risultato? Il pubblico sembrava rapito da questo Tetris Mobile. Ancora una volta il gioco di Pazitnov aveva fatto centro, e il suo successo continua ancora oggi: la quota attuale è di 100 milioni, che, aggiunte ai 70 milioni di unità vendute prima della conversione al mondo mobile, rendono Tetris il secondo videogioco più venduto di sempre con ben 170 milioni di copie.

1 – Minecraft

Non ci sono più aggettivi per parlare di Minecraft in modo originale. Il videogioco che ha riscritto le regole dell’intrattenimento, l’opera che si è fatta strada nel mondo dell’educazione, il successo planetario di Mojang che ha infranto record su record, distruggendo la barriera delle 200 milioni di copie vendute. Ciò che impressiona di Minecraft, alla pari di Tetris e GTA V, è la costanza che è riuscito a dimostrare nel tempo. Pensate che solo nell’ultimo anno e mezzo, Minecraft è riuscito a vendere quasi 50 milioni di copie. Nel maggio dello scorso anno, avvenne lo storico sorpasso su Tetris, ma a questo punto è difficile dire fino a dove potrà arrivare il gioco di Markus Persson. Il suo successo sembra davvero non conoscere momenti di stanca.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento