I futuri giochi Warner Bros. saranno live service, la compagnia detta la linea

Di Andrea "Geo" Peroni
27 Gennaio 2021

Sembra strano dirlo oggi, solo pochi mesi dopo che Warner Bros. Games è stata al centro di una potenziale acquisizione da parte di altri colossi dell’intrattenimento, ma la divisione dedicata ai videogiochi ha ripreso centralità all’interno della major.

I giochi in sviluppo, del resto, sono tanti e molto ambiziosi: si va da progetti più contenuti ma comunque attesi come LEGO Star Wars alle novità come Back 4 Blood, senza dimenticare poi i pezzi da novanta che sono Hogwarts Legacy (rinviato al 2022 pochi giorni fa), Gotham Knigths e Suicide Squad: Kill the Justice League, quest’ultimo previsto per un generico 2022.

In un recente annuncio di lavoro pubblicato dall’azienda, viene svelato un importante dettaglio per quanto riguarda la linea editoriale e produttiva dei prossimi giochi in arrivo da Warner Bros. Interactive, che avranno un forte accento sui live service.

Per chi non mastica il termine, un gioco live service è un titolo che viene costantemente e frequentemente aggiornato con contenuti, funzionalità e novità. Una tipologia di gioco molto diffusa negli ultimi anni, che hanno abbracciato anche grandi produzioni come Marvel’s Avengers e Sea of Thieves.

L’annuncio di lavoro recita:

WBIE è attualmente coinvolta in una serie di nuovi progetti, che vanno dai giochi casual ai giochi principali con i nostri famosi franchise su tutte le piattaforme (console, digitale, mobile) con una forte attenzione al servizio dal vivo.

È chiaro che non possiamo dire con sicurezza quali dei prossimi giochi avranno elementi live service predominanti, tuttavia possiamo fare alcune supposizioni. Back 4 Blood, il successore spirituale di Left 4 Dead, è il candidato ideale per una tipologia di supporto di questo tipo, ma potenzialmente anche un titolo come Suicide Squad: Kill the Justice League potrebbe avere le caratteristiche per essere un live service game, così come Hogwarts Legacy. Al momento non abbiamo però abbastanza dettagli in merito ai due giochi, il cui arrivo è comunque ancora distante.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento