I server di Destiny? In un bunker a Las Vegas

destiny logo
Di Andrea "Geo" Peroni
2 Settembre 2014

Ragazzi, non stiamo scherzando. Bungie oggi ha parlato, in una intervista al The Guardian, dei server del suo prossimo kolossal, Destiny, titolo che deve ancora debuttare ma che già sembra avviato verso un successo clamoroso e meritato. Ciò che ha attirato l’attenzione, nell’intervista, è stata la parte dedicata ai server online, e siamo venuti a conoscenza che questi server di Destiny sono addirittura protetti in un bunker.

destinycopertine2

Questa super misura di sicurezza è dettata dal fatto che il gioco sarà completamente destinato all’online, e quindi server attivi, funzionanti e senza problemi sono necessari 24 ore al giorno. La scelta di Las Vegas, inoltre, non è casuale: la città è tra le più sicure in America, specialmente per il fatto che non viene colpita da fenomeni naturali, come inondazioni o terremoti. Ad occuparsi ulteriormente dei server, c’è una squadra di 100 ingegneri informatici che monitoreranno costantemente la funzionalità dei server. Insomma, possiamo stare tranquilli: sembra proprio che Destiny non avrà problemi.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.