Il doppiatore di Richtofen conferma: non sarà in Black Ops Cold War Zombies

richtofen giant
Di Andrea "Geo" Peroni
26 Settembre 2020

Sono giorni particolarmente intensi per la community di Call of Duty Zombies, con Treyarch che sta iniziando a diffondere i primi teaser e immagini.

Giusto ieri sera, a seguito dell’ormai classica tornata di indizi lasciata agli influecer più famosi al mondo, il sito PawnTakesDown (realizzato appositamente per la campagna virale del nuovo gioco della serie) ci ha mostrato alcune esclusive immagini della modalità Zombies di Call of Duty: Black Ops Cold War, che hanno ovviamente già fatto discutere tra teorie e certezze.

Tutto questo arriva dopo un gigantesco leak, avvenuto a inizio settimana, in cui l’affidabile insider TheGamingRevolution ha diffuso un’impressionante quantità di informazioni su quella che sarà la nuova storia, le mappe presenti, le nuove feature e molto altro ancora. Potete recuperare la caterva di dettagli emersi cliccando qui, oppure, se preferite, potete anche guardare il nostro lungo video realizzato in occasione di questi leak.

Sebbene questi leak non siano confermati al 100%, la fonte è decisamente affidabile, e tutti gli indizi lasciati nel corso delle ultime settimane fanno proprio pensare che TGR ci abbia visto giusto sulla nuova modalità Zombies: la storia sarà completamente nuova, ma ambientata nello stesso universo narrativo della Storia Etere. Proprio per questo torneranno location (Nacht der Untoten) e oggetti (Juggernog, Monkey Bomb) familiari agli amanti della serie.

La domanda però è: ci saranno altri e più corposi riferimenti alla vecchia storia? I suoi iconici protagonisti torneranno? La risposta sembra essere un secco no.

Nolan North, celebre doppiatore di videogiochi e che ha prestato la sua voce al dr. Edward Richtofen, protagonista assoluto della modalità Zombies, sin dai tempi di Call of Duty: World at War, ha da poco aperto il suo profilo su TikTok (proprio come Xbox, che si è presa in giro da sola), pubblicando un primo video che ha proprio a che vedere con la serie Treyarch. La sua dichiarazione non lascia spazio all’immaginazione: Richtofen non sarà in Black Ops Cold War.

Il video peraltro ha dato vita a un simpatico siparietto tra North e Steve Blum, il doppiatore originale di Tank Dempsey, che su TikTok si sono divertiti in un botta-e-risposta come se a parlare fossero proprio i due personaggi della modalità Zombies. Vi lasciamo la prima video-risposta di Blum poco più sotto.

Al di là di questa goliardica iniziativa dei due, arriva un’importante conferma ufficiale sull’argomento, che in effetti già ci aspettavamo da tempo: Call of Duty: Black Ops Cold War Zombies farà a meno di Richtofen, e quasi certamente anche degli altri personaggi principali come Dempsey, Takeo e Nikolai. La loro storia, del resto, si è chiusa definitivamente al termine di Tag der Toten, come vi abbiamo raccontato nel nostro film LA STORIA ZOMBIE 4. L’universo narrativo dell’Etere, però, ha ancora molto da dire a quanto pare.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento