Kojima aveva anticipato l’addio a Konami su Ground Zeroes?

Di Marco "Bounty" Di Prospero
20 Luglio 2015

In questi ultimi mesi si sta parlando molto del litigio scoppiato tra Hideo Kojima e Konami, di cui, non si conoscono ancora dettagli precisi. Tuttavia, Konami sta facendo alcuni dispetti al povero Kojima, come quello di aver cancellato sulla copertina ufficiale di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain il suo nome. Come se non bastasse, lo studio interno a Konami di cui faceva parte il game designer giapponese (Kojima Productions) è stato chiuso. La notizia della rottura tra la software house e Kojima era stata diramata dopo l’uscita di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes. Nonostante ciò, in questi istanti, si sta parlando di un particolare presente proprio in Ground Zeroes, che sembrerebbe predire l’addio di Kojima. Infatti, in una missione del gioco, dovevamo trovare e cancellare tutti i loghi dei vecchi capitoli della serie dedicata a Snake.

Metal-Gear-Solid-V1

Dopo averla portata a termine, era possibile leggere le seguenti parole: “Potrai anche cancellare le tracce, ma i ricordi non svaniranno mai…“. Insomma, sembra che questo sia un messaggio da parte di Kojima diretto proprio a Konami. Sicuramente, dopo l’uscita di MGS V: The Phantom Pain ne sapremo di più su questa amara vicenda.

Restate su Uagna per leggere nuove notizie sul mondo videoludico e su molto altro ancora.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento