League of Legends: Riot banna un pro gamer per EloBoosting

torneo di league of legends
Di Marco "Bounty" Di Prospero
23 Luglio 2015

League of Legends è uno dei free-to-play più videogiocati dai vari utenti. Il titolo, che non ha certamente bisogno di presentazioni, ha un sistema di ban molto efficiente. Riot Games ha infatti preso molto sul serio questa faccenda, in modo da far sì che i giocatori si comportino in modo corretto per evitare di avere un ban temporaneo o, nei peggiori dei casi, permanente. Neanche i così detti “pro-gramer” sono esclusi da questa politica. E’ infatti di pochi istanti fa, la notizia secondo cui il giocatore Yu Xian, alias “XiaoWeiXiao“, abbia fatto uso di EloBoosting. Per chi non lo sapesse l’EloBoosting è l’aver fatto giocare con il proprio account, gratuitamente o sotto pagamento, un altro giocatore più bravo di noi per poter salire con il ranking.

Baron Nashor

Il giocatore in questione, sarebbe stato scoperto dopo che uno screeshot di una conversazione tra lui ed un altro gamer è apparsa sulla rete. Riot Games ha quindi preso subito conoscenza di ciò e, dopo la stessa ammissione da parte di Yu Xian, ha deciso di sospendere il suo account.

Restate su Uagna per leggere notizie, guide e molto altro sul mondo videoludico.



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.