Call of Duty Mobile – Nuovi dettagli su pass battaglia, supporto ai joypad e Zombie

Di Andrea "Geo" Peroni
29 Settembre 2019

A pochissimi giorni dal lancio di Call of Duty Mobile, fissato per l’1 ottobre su iOS e Android, veniamo a conoscenza di alcuni nuovi dettagli sul gioco.

Call of Duty Mobile è un free to play per smartphone e tablet, sviluppato da Tencent e che vuole portare l’adrenalinica esperienza di Call of Duty su tutti i dispositivi mobile. Il gioco, inizialmente, avrà una battle royale inedita con un sistema di classi per i giocatori, e un multigiocatore tradizionale che recupererà alcune apprezzate ambientazioni dalle serie Modern Warfare e Black Ops come Nuketown, Firing Range, Standoff, Crash e Crossfire.

A pochi giorni dal lancio globale, iniziamo a conoscere più nel dettaglio alcuni dettagli del gioco, tra i quali il pass battaglia. Anche Call of Duty Mobile si adegua infatti alla recente moda del panorama ludico, avviata con gran successo da Fortnite, e avrà a disposizione un pass battaglia per riscattare ricompense in-game. Resta da capire però se Tencent deciderà di introdurlo da subito al lancio ufficiale del gioco, o se la cosa sarà più graduale. Qui sotto potete vedere alcune immagini del recente update del pass battaglia per la Stagione 1.

Una nuova schermata di gioco scovata il 27 settembre rimanda inoltre ad una feature che molti giocatori si chiedevano se sarebbe mai stata inclusa, e cioè il supporto ai controller. Stando a questo primo leak, sembra proprio che Call of Duty Mobile godrà del supporto ai joypad, che includeranno sia il pad di Xbox One che il dualshock di PS4 come confermato dall’account Twitter Call of Duty: Mobile News & Leaks nei commenti.

Si torna inoltre a parlare della chiacchierata modalità Zombies di Call of Duty Mobile, annunciata inizialmente ma che al lancio non sarà presente. Gli sviluppatori, interrogati su questa terza modalità, si sono detti fiduciosi di poter lanciare Zombies in occasione di Halloween, quando ci sarà forse anche un evento dedicato. Per il momento, però, nessuna ulteriore informazione. Nel frattempo, alcuni giorni fa sono state scovate alcune schermate di gioco proprio relative alla modalità Zombies.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.