CD Projekt RED fiduciosa sul lancio di Cyberpunk 2077 nonostante la pandemia

Di Mark
9 Aprile 2020

Stando a quanto riportato da VGCCD Projekt RED, si sente fiduciosa che lo sviluppo ed il lancio di Cyberpunk 2077, non verrà danneggiato dall’attuale emergenza sanitaria.

Le Street Stories di Cyberpunk 2077 saranno più complesse dei contratti di The Witcher 3

Adam Kiciński, presidente della compagnia, ha diffuso una nota nella quale spiegava che i suoi impiegati hanno continuato a lavorare da metà marzo. Pur avendo inizialmente risentito dell’esplosione del coronavirus, lo sviluppo sta procedendo come da previsione.

I nostri obiettivi non sono cambiati, prima di tutto, vogliamo far uscire Cyberpunk 2077 a settembre. Siamo motivati e abbiamo ogni strumento di cui abbiamo bisogno a nostra disposizione. Crediamo, inoltre, che la strategia finanziaria posta in essere in questi tempi confusi sia molto efficace.”

Una buona notizia, almeno, in questo catastrofico anno videoludico costellato di rinvii, c’è. Dopo The Last of Us 2Iron Man VRMarvel’s Avengers e tanti altri. In questo periodo, inoltre, anche le spedizioni di FF7 remake e Resident Evil 3 sono state soggette a problematiche relative ai trasporti così come Nintendo che ha bloccato gli ordini di Switch.

Rimaniamo dunque molto fiduciosi in attesa di poter testare con mano l’ultima creazione di CD Projekt RED. Vi ricordiamo, infine, che Cyberpunk 2077 è in uscita il 17 settembre su Google Stadia, PlayStation 4, Xbox One PC.

Fonte



Abbiamo parlato di: |

Appassionato di videogiochi ed entusiasta del racconto. Il mio sguardo è fisso al mondo esportivo con particolare attenzione verso Rainbow Six Siege, nella speranza che il movimento italiano possa diventare sempre più significativo.




Scrivi un commento