Crystal Dynamics spiega le microtransazioni di Marvel’s Avengers

Di Andrea "Geo" Peroni
14 Giugno 2019

Continua a far parlare di sé Marvel’s Avengers, il nuovo gioco di Crystal Dynamics in collaborazione con Eidos Montreal presentato ufficialmente a E3 2019.

Negli ultimi giorni da Square-Enix sono arrivate nuove informazioni sul titolo, come ad esempio le motivazioni dietro alla scelta di non renderlo un open world, ma anche l’identità del villain che si intravede sul Golden Gate Bridge durante l’attacco di massa nell’Avengers Day.

Gli sviluppatori, già nel corso dello showcase di Square-Enix (trovate il recap completo delle novità mostrate in questo link), hanno annunciato l’assenza totale di lootbox e contenuti pay-to-win, oltre che di DLC a pagamento in generale. Tutti i nuovi personaggi e le nuove ambientazioni, in Marvel’s Avengers, saranno pubblicati in forma gratuita.

Questo non significa però che non ci saranno forme di microtransazioni. Il Lead combat designer Vincent Napoli, ai microfoni di IGN, nel ribadire l’assenza delle lootbox ha infatti confermato che ci saranno alcune microtransazioni in Marvel’s Avengers, che però avranno la sola funzionalità estetica e niente di più. Napoli è stato infatti molto chiaro su questo punto: le microtransazioni presenti “non avranno alcun effetto sul gameplay”.

Marvel’s Avengers | Tutte le informazioni e le impressioni dopo il reveal a E3 2019

Non sappiamo ancora a cosa saranno dunque legate queste microtransazioni, anche se possiamo facilmente ipotizzare che si tratterà di skin e oggetti per la customizzazione dei personaggi. Sempre allo showcase di Square-Enix, Crystal Dynamics ha infatti svelato che ognuno di noi sarà in grado di personalizzare a piacimento tutti i vari eroi presenti come Iron Man, Thor, Vedova Nera, Hulk e Captain America. Ai quali, ricordiamo, si aggiungeranno poi in futuro nuovi combattenti.

Marvel’s Avengers sarà disponibile su PS4, Xbox One, PC e Stadia dal 15 maggio 2020.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.