fallout 76
Home Videogiochi News Fallout 76 avrà DLC gratuiti e microtransazioni per i soli cosmetici

Fallout 76 avrà DLC gratuiti e microtransazioni per i soli cosmetici

Con Fallout 76, annunciato qualche giorno fa durante la conferenza Bethesda, la compagnia ha deciso di cambiare un po’. Il titolo sarà ambientato in Virginia e manterrà la struttura open-world che già conosciamo (anzi, avrà un mondo di gioco ancora più vasto rispetto al precedente capitolo), con l’aggiunta però di una componente multiplayer preponderante, seppur opzionale.

Ovviamente queste informazioni non bastavano ai fan della serie, e Noclip ha pensato bene di pubblicare un documentario “Making of” dedicato proprio alla new entry della serie post-apocalittica.

Durante questo documentario è stato rivelato che i server di gioco supporteranno dai 24 ai 32 giocatori, questi ultimi potranno inoltre formare gruppi e partecipare ad eventi/missioni generate in base ad aree e situazioni; il crafting sarà profondo e verrà data enfasi alla sopravvivenza: gli utenti saranno costretti a bere e mangiare costantemente per tenersi in forze, ma il livello di sfida non sarà esagerato.

Per quanto riguarda le ambientazioni, Bethesda ha confermato che la mappa principale sarà suddivisa in circa 6 macro zone che differiranno per biomi, caratteristiche e mostri.

Si è poi passati alla questione DLC. L’azienda ha affermato che tutti i contenuti post-lancio saranno completamente gratuiti e che ci sarà supporto costante da parte del team. In aggiunta, le microtransazioni coinvolgeranno esclusivamente item cosmetici che potranno comunque essere sbloccati con un po’ di pazienza e dedizione senza spendere soldi reali.

A conti fatti il documentario di Noclip ha coperto davvero tanti argomenti e fugato alcuni dubbi, e noi non possiamo che attendere con curiosità il day one di questo gioco.

Fallout 76 uscirà per PlayStation 4, Xbox One e PC il 14 Novembre 2018.

Scritto da
Ruggiero

Gamer sin dalla tenera età, è impegnato nel tentativo di trasformare la sua passione in lavoro. Scrive di videogiochi con lo stesso entusiasmo che Carlos Matos ha per la vita.

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

10 anni fa usciva Watch Dogs: cosa è andato storto nella serie Ubisoft?

Oggi, 27 maggio 2024, sono passati esattamente dieci anni dall’uscita di Watch...

Resident Evil, quali remake sono in sviluppo? Un insider ne discute

Da diversi anni Capcom ha deciso di percorrere per quanto riguarda Resident Evil due binari...

Helldivers 2 sopra ogni aspettativa del team di sviluppo

Helldivers 2 è indubbiamente una delle uscite più importanti dell’anno. Non solo...

Sparatoria scuola di Uvald, famiglie accusano Call of Duty

Nel secondo anniversario della sparatoria del 2022 nella scuola di Uvalde, Texas,...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425