Formula 1 – Ecco come è andato il Gp virtuale della Cina

recensione f1 2019
Di Marco "Bounty" Di Prospero
20 Aprile 2020

La pandemia causata dal Coronavirus ha costretto le maggiori organizzazioni sportive a bloccare i campionati in corso. Tra questi troviamo anche la Formula 1, le cui gare sono state bloccate fino a data da destinarsi. L’organizzazione ha però deciso di accontentare i fan dei motori tramite un campionato virtuale. In data 19 aprile è infatti andato in scena il terzo Gran Premio Virtuale disputato su F1 2019. Stiamo parlando del Gp virtuale della Cina, che segue quelli già corsi in Bahrain e in Australia. Nel dettaglio, la gara è stata ancora una volta dominata dal ferrarista Charles Leclerc. Il Monegasco ha infatti ottenuto la pole position durante le qualifiche ed ha praticamente dominato la gara dall’inizo alla fine. In ogni caso dobbiamo sottolineare la buona prestazione di Albon (Red Bull) e di Zhou (Renault), arrivati rispettivamenti sul secondo e sul terzo gradino del podio. Sfortunata invece la prestazione di Giovinazzi alla guida dell’Alfa Romeo, costretto al ritiro.

Sottolineiamo infine la presenza di Ciro Immobile, bomber della Lazio che ha deciso di partecipare al Gp virtuale. Dopo aver raggiunto il 14° posto in qualifica, l’attaccante ha concluso la gara al 17° posto dopo un contatto alla prima curva con Callum Ilott. Il calciatore ha comunque dato il meglio di sé consierando che correva contro reali piloti di F1.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento