Hajime Tabata torna sull’addio a Square-Enix e sul futuro di Final Fantasy XV

Di Andrea "Geo" Peroni
20 Dicembre 2018

Il director di Final Fantasy XV, Hajime Tabata, come probabilmente ricorderete, ha detto addio circa un mese fa a Square-Enix. Ve ne avevamo parlato in questa notizia, insieme alle dichiarazioni della società in merito al futuro supporto del gioco, che sarà sostanzialmente interrotto dalla primavera.

Dei 4 DLC previsti per Final Fantasy XV, infatti, sarà pubblicato solamente Episode Ardyn, il quale si è già presentato con un trailer e che è atteso per marzo del prossimo anno. I contenuti aggiuntivi relativi a Noctis, Lunafreya e Aranea, invece, non vedranno mai la luce.

Tutto questo è stato causato appunto dall’addio di Tabata a Square-Enix, con la nascita del suo nuovo studio indipendente JP Games. Proprio nelle ultime ore l’ex-director di Final Fantasy XV, che non aveva più rilasciato dichiarazioni in merito all’accaduto, ha voluto specificare le motivazioni dell’addio al colosso dei videogiochi, che è stato totalmente consensuale.

Durante un’intervista, Tabata ha affermato infatti di essere rimasto in ottimi rapporti con Square-Enix, e che il suo addio è stato dettato da uno stato d’animo particolare in quel momento. L’autore, che nella sua carriera ha anche diretto titoli del calibro di Crisis Core: Final Fantasy VII e Final Fantasy Type-0, aveva infatti perso le motivazioni per andare avanti, e non provava più passione per il suo ruolo all’interno di Square-Enix. Secondo Tabata, però, è un mistero la cancellazione dei DLC: le sue dimissioni non avrebbero dovuto avere questa conseguenza, cosa che invece è accaduta.

In merito al suo nuovo studio, JP Games, Tabata ha confermato la sua intenzione di non voler espandere il personale, e di restare nell’ambito di produzioni più contenute.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.