Microsoft sarebbe intenzionata ad acquistare Warner Bros. Games

microsoft
Di Marco "Bounty" Di Prospero
16 Giugno 2020

Appena due giorni fa avevamo riportato la notizia secondo cui il colosso delle telecomunicazioni AT&T aveva deciso di vendere la divisione Warner Bros Interactive Entertainment (qui il dettaglio). In particolare, AT&T avrebbe imposto un prezzo d’acquisto pari a 4 miliardi di dollari. Una cifra esorbitante che, se paragonata alle licenze di Warner Bros, risulta pienamente giustificata. L’ipotetico acquirente potrebbe contare infatti sulle licenze di LEGO, Games of Thrones, Harry Potter e Mortal Kombat.

Secondo un recente rumor, Microsoft sarebbe intenzionata ad acquistare Warner Bros. Games. L’indiscrezione arriva da TheSlasher41 che, su Twitter, ha riporta che apparentemente Microsoft sta esaminando se valga la pena acquisire la società.

Ovviamente il Colosso di Redmond non è l’unica azienda interessata a Warner Bros. Tra gli altri contendenti troviamo Take Two, Activision e Electronic Arts. In ogni caso, l’acquisto di Warner Bros significherebbe acquisire anche software house di un certo spessore, come Netherrealm Games, Rocksteady e Avalanche.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento