MotoGP™19 – Il sistema di Intelligenza Artificiale A.N.N.A.

Di Markconnor
8 Aprile 2019

Milestone ha presentato da pochissimo al pubblico l’innovazione di cui è più orgogliosa in riferimento al nuovo titolo di MotoGP 19: A.N.N.A. (acronimo di Artificial Neural Network Agent).

Sviluppata in oltre due anni di collaborazione con gli ingegneri e i data scientist di OrobixA.N.N.A. si appresta ad innovare introducendo l’IA basata su reti neurali: invece che imporre comportamenti prestabiliti, i programmatori forniranno all’intelligenza artificiale una visione del mondo circostante, un obiettivo e le azioni da utilizzare per poterlo raggiungere.
Questo approccio viene definito Reinforcement Learning e permette di ottenere un’IA realmente consapevole dell’ambiente che la circonda e di ciò che sta facendo.

Attraverso un avanzato meccanismo di rewarding, l’IA viene istruita in merito a quali comportamenti sono utili al raggiungimento dello scopo e quali invece sono dannosi; sarà poi l’IA ad imparare il modo migliore per raggiungere l’obiettivo prefissato.

La fase di training basata sull’apprendimento per rinforzo permette di simulare un numero incredibilmente alto di gare in poco tempo durante le quali le sue principali attività si possono raggruppare in: exploration (l’IA cerca di capire se le conseguenze di ogni sua azione sono positive o negative) e l’exploitation (l’IA sfrutta la sua esperienza e la conoscenza accumulata per ottenere il miglior risultato possibile).

Dal punto di vista delle performance, il comportamento in pista dell’IA Neurale si avvicina a quello dei piloti reali della MotoGP™, con tempi sul giro molto inferiori rispetto a un sistema di AI classico e molto simili a quelli realizzati sui circuiti reali dai piloti in carne ed ossa.
Il tutto è fatto in modo da far apprendere ai giocatori principianti le meccaniche in maniera molto veloce e ai più esperti di offrire un elevato livello di sfida.

Le parole della CEO di Milestone in merito: “Siamo di fronte ad una delle più grandi innovazioni mai realizzate da Milestone. Il lavoro svolto dai nostri ingegneri, in collaborazione con Orobix, è un bel esempio di come due eccellenze italiane e indipendenti possano rivoluzionare un settore, come quello videoludico, presidiato da grandi multinazionali con ingenti risorse. Una dimostrazione di creatività, passione e coraggio di innovare”.

MotoGP™19 sarà disponibile a partire dal 6 giugno su PlayStation®4Xbox One e PC e più avanti su Nintendo Switch.

 

Cosa ne pensate di questa A.N.N.A.? Siete curiosi di vedere come verrà sviluppata?



Videogiocatore dall'infanzia, dalla fine degli anni '90, fino ad arrivare ai titoli più recenti. Dal PC alla console, una vita basata su questo mondo, appassionato di trame fitte e giochi in team.