Nintendo VS Sony – Alcune creazioni di Dreams rimosse per copyright

Di Andrea "Geo" Peroni
21 Marzo 2020

Era solo questione di tempo prima che qualcosa del genere accadesse, e ora ci attendiamo riscontri in questo senso anche da parte di altri colossi dell’intrattenimento.

Come già saprete, Dreams è l’ultima produzione di Media Molecule, un misto tra videogioco e gigantesco editor che mette a disposizione dei giocatori tutti gli strumenti per plasmare qualsiasi cosa possa partorire la loro mente. Di creazioni grandiose ne abbiamo già viste, da un FPS completamente inedito che sin dai tempi dell’Accesso Anticipato ha saputo catturare l’attenzione, a omaggi di grandi icone dell’industria, come Dead Space.

Tra gli omaggi, ci sono stati ovviamente anche tantissimi riferimenti più o meno velati a Super Mario, il più amato idraulico di tutti i tempi. I giocatori si sono sbizzarriti in questi mesi, creando interi moveset per il personaggio che richiamavano lo spettacolare Super Mario 64, fino a dar vita a veri e propri sequel spirituali di Mario Galaxy e Mario 3D.

È stato bello finché è durato, oseremmo dire, perché Nintendo, dopo un mese dal lancio di Dreams, ha iniziato a chiedere la rimozione dei contenuti ispirati alle sue proprietà intellettuali (citiamo anche Metroid, Kirby e Zelda tra le altre opere “plagiate”) dai server di Dreams. Del resto, la Grande N ha tutte le facoltà per richiedere la rimozione di tali contenuti, e difatti Sony, senza battere ciglio, sta provvedendo a eliminare i livelli di Dreams che si ispirano ai videogiochi Nintendo.

Al momento, forse esistono ancora su Dreams alcune creazioni dedicate ad esempio a Super Mario, ma Sony sta procedendo ovviamente alla rimozione di questi. L’utente @Piece_of_Craft, particolarmente attivo su Dreams, ha infatti ricevuto una email da Sony Interactive Entertainment nella quale veniva notificata la cancellazione del sogno “Rigged Mario for Twitch Stream”, prima moderato e in seguito totalmente escluso dai server di Dreams perché contenente materiale protetto da copyright.

La notizia potrebbe non far piacere ai dreamers che lavorano costentemente su Dreams, e che nei mesi hanno omaggiato altre grandi serie. Così come ha fatto Nintendo, anche altre aziende come Activision e Microsoft potrebbero decidere di chiedere la rimozione di tali contenuti, e allora sì che Media Molecule perderebbe una gran quantità di creazioni partorite dagli utenti.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento